Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 509
POZZALLO - 22/12/2007
Attualità - Grido d’allarme dell’On Roberto Ammatuna

On Ammatuna: « A Pozzallo
è a rischio la democrazia».

Si è cercato di impedire anche una libera manifestazione di studenti Foto Corrierediragusa.it

«Pozzallo ormai è diventata una città dove è a rischio la democrazia.Lo afferma il deputato regionale Roberto Ammatuno ex sindaco della città

La libera espressione delle forze politiche e sociali è fortemente condizionata e limitata. Bastano due esempi per far comprendere l’aria che si respira in questo momento in città.

L’Amministrazione Comunale non consente alle forze politiche di opposizione di ottenere l’affissione di manifesti il sabato, adducendo come motivazione che gli addetti non lavorano in questa giornata. Per le forze politiche che supportano l’Amministrazione Comunale, invece, nella giornata di sabato sono disponibili ben due operai, che hanno ricevuto ordini di affiggere rapidamente i loro manifesti.

Ed ancora, i Carabinieri della locale stazione hanno cercato in tutti i modi, adducendo motivazioni legate a presunte imperfezioni burocratiche, di limitare la libera manifestazione di dissenso espresso dagli studenti per l’imposizione da parte dell’Amministrazione Comunale di un ticket sugli abbonamenti Ast.

E’ un atto gravissimo, sul quale non si può soprassedere e spero che intervengano al più presto le autorità preposte per riportare Pozzallo alla normalità, per ripristinare la possibilità di espressione di tutti che al momento risulta essere compressa».