Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1097
PALERMO - 20/04/2010
Attualità - Palermo: alla manifestazione regionale presente anche il comune di Ragusa

La Provincia regionale con gli agricoltori a Palermo

Il grido di dolore del comparto in crisi. Promessi aiuti a breve

La Provincia Regionale di Ragusa è stata presente alla manifestazione regionale, organizzata a Palermo dalle federazioni siciliane della Cia e della Confagricoltura, con l´assessore allo Sviluppo Economico Enzo Cavallo (erano presenti anche i consiglieri Venerina Padua e Giovanni Iacono in rappresentanza dei rispettivi gruppi) in prima linea unitamente ai colleghi delle altre province (dopo che ieri a Siracusa come coordinamento delle Province hanno incontrato l´assessore regionale Titti Bufardeci al quale erano state poste alcune delle diverse questioni aperte: prossima finanziaria, accesso al credito per le aziende agricole, interventi per lo stato di crisi, finanziamento dei distretti produttivi, marchio regionale, promozione e partecipazione alle fiere).

"Non potevamo non essere presenti alla manifestazione di oggi – dice Cavallo - a fianco dei nostri agricoltori per condividere e sostenere il progetto e le proposte delle loro organizzazioni nel rapporto concertativo coi rappresentanti di Governo. Insieme ai colleghi delle altre province ed ai tanti sindaci presenti siamo scesi in piazza in prima linea non solo per spirito solidaristico ma anche per la diretta testimonianza di una disponibilità e di un impegno che accompagna e caratterizza la nostra azione politico-amministrativa.

Quello attuale è un momento assai difficile non solo per l´economia e per l´agricoltura ma anche per la politica, stare insieme e muoversi nella stessa direzione può essere utile e produttivo per meglio affrontare e risolvere i tanti problemi sul tappeto. Spero che le richieste formulate, in più occasioni dibattute dal Consiglio Provinciale, possano trovare risposte adeguate nella prossima finanziaria regionale e nella interlocuzione col nuovo Ministro per le Politiche Agricole Galan.

Con la manifestazione si è voluto richiamare l´attenzione sulle condizioni del settore primario e sulle enormi difficoltà che condizionano negativamente l´attività dei produttori. Sono stati sollecitati provvedimenti straordinari per fronteggiare la crisi e per riconoscere e rilanciare il ruolo dell´agricoltura siciliana, pilastro portante della economia isolana».

Era presente a Palermo anche l´amministrazione comunale di Ragusa, rappresentata dal vice sindaco Giovanni Cosentini. «Al corteo che si è sviluppato da Piazza Indipendenza a Piazza Verdi - dichiara il vice sindaco Cosentini - si è avuta la massiccia presenza dei rappresentanti delle pubbliche istituzioni solidali con le organizzazioni di categoria impegnate a sostenere le misure a sostegno degli agricoltori; non posso però non sottolinerare la non massiccia presenza della categoria che avrebbe dovuto far sentire in maniera più incisiva, con la partecipazione alla manifestazione palermitana, il malessere, sotto gli occhi di tutti, dell´intero comparto».