Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 627
PALERMO - 24/01/2013
Attualità - La Sicilia è regione a Statuto speciale e deliberà in autonomia

Amministrative: si vota 26 maggio, in Sicilia forse

L’assessore agli Enti Locali conferma che entro la prima settimana di febbraio sarà statilita la data

Le elezioni amministrative si terranno il 26 e 27 maggio. E’ quanto stabilito dal ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, che ha fissato le date per le elezioni dei sindaci, consigli comunali, circoscrizionali. L’eventuale ballottaggio si terrà due settimane dopo, il 9 e 10 giugno. Queste date tuttavia non hanno l’ufficialità per la Sicilia, che, in quanto regione a Statuto speciale può deliberare autonomamente.

«La data indicata dal Ministro dell’Interno – dice l’assessore agli Enti Locali, Patrizia valenti- è possibile ma dovrà passare ancora al vaglio della Giunta. Ricordo che in Sicilia su può votare da metà aprile sino alla fine di giugno, ballottaggi inclusi. Abbiamo dunque diverse date che verranno vagliate in Giunta entro la prima settimana di febbraio». In Sicilia si vota in quattro capoluoghi, Catania, Messina, Siracusa e Ragusa. In provincia di Ragusa elezioni anche a Modica.