Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 334
PALERMO - 01/07/2012
Attualità - Visita alla spoglie di Luigi La Nuza, il fondatore della Confraternita

I «Crucifissari» dai Gesuiti di Casa Professa a Palermo

Toccante cerimonia davanti alle spoglie del Venerabile Padre La Nuza fondatore della Congregazione del SS. Crocifisso di Vittoria
Foto CorrierediRagusa.it

I Padri gesuiti di Palermo hanno invitato la Congregazione del SS. Crocifisso di Vittoria a recarsi in pellegrinaggio a Palermo proprio per visitare il Sepolcro del loro padre fondatore il Venerabile Luigi La Nuza. Fu lui, infatti, che nel 1644 fondò a Vittoria la confraternita dei «Crucifissari».

IL Prefetto Superiore e i confrati sono stati accolti dal Superiore della Rettoria di Casa Professa, padre Francesco Paolo Rizzo, e subito dopo hanno visitato i preziosi tesori architettonici del tempio sacro edificato nel XVII secolo, esempio quest’ultimo di folgorante barocco siciliano. E’ stata aperta la «Cripta» e «l’Oratorio del Sabato», in cui si trovano gli stucchi del Serpotta.

Proprio davanti all’altare che ospita le spoglie mortali di Padre La Nuza si è svolta la toccante cerimonia alla presenza di un nutrito gruppo di Padri gesuiti. Il padre superiore dapprima ha elogiato le virtù del venerabile La Nuza qualificandolo come «l’Apostolo della Sicilia», e subito dopo ha dato la parola al presidente dei «Crucifissari» il quale ha riportato il saluto del vescovo di Ragusa mons. Paolo Urso e di don Vittorio Pirillo, Arciprete Parroco di S. Giovanni Battista e Padre Spirituale della Congregazione.

«Un faro di spiritualità è per noi La Nuza – ha detto Vittorio Campo- motivo di commozione è l’accoglienza di tutti voi padri gesuiti, che va al di là dei nostri modesti meriti; sottolineo che oggi fanno parte di questa Delegazione giunta a Palermo, due ex Presidenti: Emanuele Di Franco ed Emanuele Ingrao Ingrao che tanto hanno dato alla Congregazione ed alla città negli ultimi 20 anni».

Scambio di doni al termine della cerimonia; Campo ha donato al Padre Superiore un’antica stampa rappresentante la Congregazione e lo Statuto del 2005 e poi su incarico del Sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia ha consegnato la delibera di Giunta, relativa all’intitolazione di «Via La Nuza» assieme ad un libro su Vittoria; offerta inoltre dal Rotary Club di Vittoria la ristampa del volume di Mons. La China «Vittoria dal 1607 al 1890».

L’anziano Padre Corrao ha consegnato poi al presidente Campo due prestigiose pubblicazioni della Compagnia di Gesù: «La vita del Ven. Padre la Nuza» scritto da padre La Spina nel 1904 ed un volume fotografico della fine degli anni ’50 che racconta alcuni momenti salienti della Compagnia di Gesù in Sicilia e fra questi la terza ricognizione dei resti del Venerabile.

Nell’occasione i membri della Congregazione hanno partecipato al XXI cammino di fraternità di tutte le confraternite italiani tenutosi in quei giorni a Monreale. Un ulteriore incontro, quest’ultimo, dice ancora Campo «fatto di sentimenti e di festa tra amici, provenienti da ogni parte della penisola, diversi per abitudini, stili di vita e riferimenti culturali, ma accomunati non solo dalla fede ma anche dallo stile confraternale che caratterizza questi incontri, nonché dal loro affetto per Cristo, la Vergine Madre nel segno dell’unità di tutte le Confraternite».