Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 771
PALERMO - 19/10/2011
Attualità - Il presidente della Regione ha incontrato i rappresentanti dell’Associazione Italia - Cina

Lombardo: i cinesi per aeroporto Comiso e porto Pozzallo

La Regione ha stanziato quattro milioni e mezzo per Comiso e vuole un ritorno
Foto CorrierediRagusa.it

Raffaele Lombardo pensa ai cinesi per Comiso e Pozzallo. Il progetto del presidente della Regione è di mettere a disposizione del commercio cinese la struttura portuale e quella aeroportuale. Lombardo ne ha discusso a Milano in sede di incontro tenuto presso la fondazione «Italia - Cina» presieduta dall’ex ad della Fiat, Cesare Romiti.

L’associazione è il punto di contatto tra lo stato italiano e quello cinese e promuove gli interessi italiani con il più grande mercato orientale. I cinesi hanno dimostrato più di un interesse per le due infrastrutture iblee perché nella loro ottica sono quelle più baricentriche rispetto al mercato europeo e quello africano che sono entrambi appetiti dall’industria cinese.

Il porto di Pozzallo è infatti il più vicino alle coste africane ed ha inoltre un ampio margine di allargamento; l’aeroporto di Comiso (nella foto) ha il vantaggio di essere ancora in divenire e quindi passibile di soddisfare le esigenze del mercato cinese. L’ipotesi di sviluppo di Raffaele Lombardo è giustificata dall’interesse della Regione soprattutto per Comiso la cui apertura è stata finanziata con quattro milioni e mezzo di euro per superare gli ostacoli posti dai limiti della finanziaria nazionale.

A questo proposito non è un caso che il gruppo Mpa a palazzo S. Domenico abbia presentato un ordine del giorno per chiedere al ministro Tremonti di sbloccare i fondi per Comiso ed accelerare l’apertura dell’aeroporto.