Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 720
PALERMO - 13/07/2011
Attualità - Venerdì 15 luglio nello scenario della Galleria Grande della Reggia di Venaria

«Cene Regali», Sicilia «a tavola» per 150° Unità

Protagonisti del made in Sicily, rinomati chef dell’isola, le Camere di commercio di Catania, Siracusa, Ragusa ed Enna; la Sac Aeroporto Catania e prestigiose case vinicole
Foto CorrierediRagusa.it

La Sicilia sarà protagonista, venerdì 15 luglio, di «Cene Regali», l´iniziativa che, con cadenza mensile, propone in uno scenario unico, la Galleria Grande della Reggia di Venaria, un viaggio nell’enogastronomia delle varie regioni. Obiettivo: rendere omaggio, in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell´Unità d´Italia, alla ristorazione del nostro Paese, considerata tra le migliori al mondo. E per chi non si accontentasse di gustare i piatti tipici durante la cena è anche possibile fare shopping nel mercato delle eccellenze enogastronomiche allestito negli spazi vicini alla Reggia.

Protagonisti della serata all´insegna del made in Sicily saranno gli chef Giuseppe Barone del ristorante «Fattoria delle Torri» di Modica (Ragusa); Gianni Zichichi («Nannì» di Erice, nel Trapanese); Salvatore Carpenzano («Torre d´Oriente» di Modica); e Santi Palazzolo jr della Pasticceria Palazzolo di Cinisi (Palermo) che proporranno un vero e proprio tour sensoriale del gusto. L´iniziativa è promossa da Unioncamere Sicilia e FIPE Sicilia, con il contributo delle Camere di Commercio di Catania, Siracusa, Ragusa, Trapani ed Enna, con il sostegno degli sponsor tecnici Sac - Società Aeroporto Catania spa, Carlo Pellegrino spa, Duca di Castelmonte, Azienda Vinicola Torrepalino, Tenuta Bonincontro di Comiso, Antichi Vinai spa e Moak Caffè spa, e la collaborazione di Provincia regionale e Autorità portuale Catania.

«Con questa iniziativa – afferma il presidente di Unioncamere Sicilia, Giuseppe Pace – verranno portati a tavola i migliori piatti della cucina regionale preparati da alcuni dei più noti chef dell´Isola. La Sicilia è apprezzata in Italia e all´estero per la bontà e la qualità dei nostri prodotti tipici. Ed è compito anche delle Camere di commercio contribuire alla promozione e alla valorizzazione delle nostre tradizioni culinarie che, insieme con quelle delle altre regioni, rappresentano per l´Italia un patrimonio da tutelare». «L´agroalimentare – aggiunge Alessandro Alfano, segretario generale di Unioncamere Sicilia – è un settore fondamentale per l´economia regionale. Basti pensare che la migliore performance dell´export è proprio quella dei prodotti tipici: olio, vino e conserve sono tra i prodotti più venduti all´estero con un trend sempre in crescita».

La serata prevede anche lo spettacolo «Battaglione Estense», vera e propria rievocazione storica con danze dell’Ottocento e musiche del periodo risorgimentale, che si aprirà con l´ingresso della colonna garibaldina Francesco Montanari (il capitano mirandolese morto eroicamente a Calatafimi il 13 maggio 1860), e proseguirà con il gran ballo sulle note di Verdi e di Strauss. Le iniziative di Italia 150 godono dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana.