Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 654
PALERMO - 14/04/2011
Attualità - Palermo: il gruppo consiliare Mpa ha incontrato il direttore generale Gesualdo Campo

Piano paesistico: Regione pronta ad ascoltare il territorio

Presente anche una delegazione di imprenditori della provincia

Proficuo incontro a Palermo all’Assessorato Regionale dei Beni Culturali del gruppo consiliare del Mpa di Modica rappresentato dal Presidente del Consiglio, Carmelo Scarso, dai consiglieri Gianni Occhipinti, Tato Cavallino e Leonardo Aurnia assieme a Riccardo Minardo, con il direttore generale dell’Assessorato Gesualdo Campo, alla presenza dei responsabili dei beni paesaggistici, dott. Buffa e del Soprintendente di Ragusa, Ferrara. Presenti inoltre i rappresentanti dell’imprenditoria modicana.

Preso in esame il piano paesistico valutando tutte le possibilità per ricondurre il piano all’interno delle norme primarie. Si è chiesto infatti con assoluta chiarezza di calare le osservazioni al piano fatte dal consiglio comunale e dai privati al fine di evitare di penalizzare il territorio venendo cosi’ incontro alle necessità che provengono dal tessuto produttivo modicano nel rispetto delle norme paesaggistiche.

E’ stata ampia la disponibilità da parte del direttore Campo a venire incontro alla richieste avanzate dai presenti e si stanno già valutando le osservazioni presentate sia dal consiglio che dai privati. Il direttore Campo ha inoltre dato piena disponibilità a far partecipare rappresentanti del comune alle riunioni dell’osservatorio sul paesaggio per un maggior confronto e completezza di informazioni in merito allo strumento di pianificazione territoriale ed urbanistica.

L’incontro è definito interessante e proficuo dal gruppo consiliare del Mpa che insieme a Riccardo Minardo ha chiesto di definire presto la questione e accelerare tutte le procedure. La soluzione delle problematiche inerenti il piano paesistico a livello provinciale ed anche per il territorio di Modica è una delle priorità che Mpa si sono intestati per dare risposte concrete e reali al territorio