Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 799
PALERMO - 09/08/2010
Attualità - Palermo: Istat svela i dati sulla pioggia caduta nell’isola da gennaio a marzo

Alla Sicilia il primato della piovosità in Italia

Una recente ricerca Istat sfata il mito del bel tempo in Sicilia.

Nell’Isola si è registrato quest’anno l’inverno più piovoso del Paese, con 373 millimetri di pioggia tra gennaio e marzo, il doppio di Lombardia e due volte del Trentino. Il dato siciliano riguarda le precipitazioni e oltrepassa la media nazionale pari a 248.7 millimetri.

Nelle rilevazioni effettuate dall’istituto di statistica, in collaborazione con il Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura, emerge che in media nella stagione invernale le piogge più abbondanti sono state al centro con 285.9 millimetri poi al sud con 279.2 millimetri e infine al nord con 199.2 millimetri, in particolare, secondo l’Istat, a gennaio in Sicilia sono caduti 157 mm di pioggia, dato che conferisce all’isola, appunto, il primato di regione più bagnata d’Italia. A febbraio ha piovuto di più in Calabria, (143.3 mm), a marzo il titolo è tornato alla Sicilia con 104.7mm di acqua piovana. La Sicilia detiene inoltre il primato per le più alte temperature medie di stagione: 11.2 gradi a gennaio e 22.5 gradi a giugno.