Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 955
PALERMO - 05/08/2010
Attualità - Palermo: fervono i preparativi per accogliere il Pontefice, già venuto nell’isola da Cardinale

Ratzinger, la prima volta in Sicilia da Papa

In vista della visita pastorale del Papa Benedetto XVI, fissata per il 3 ottobre a Palermo, è stato pubblicato oggi il sito www.ilpapaapalermo.it
Foto CorrierediRagusa.it

Il portale permetterà al pubblico di consultare il programma della "missione" siciliana del Santo Padre che si articolerà in tre parti: di mattina la celebrazione eucaristica al Foro Italico Umberto I, nel pomeriggio l’incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi in Cattedrale e poi l’incontro con i giovani a Piazza Politeama.

Sarà possibile consultare, per ciascuno dei momenti, i comunicati diramati dalla sala stampa, i discorsi che pronuncerà il Pontefice, la rassegna stampa locale, nazionale e internazionale. Oltre quella dedicata alla visita di Benedetto XVI (nella foto), altre due le sezioni: una destinata al Convegno, Lo sguardo del coraggio…per un’educazione alla speranza, che si terrà l’1 e il 2 ottobre e che porterà a Palermo migliaia di giovani e di famiglie siciliane; l’altra destinata a Fontane di Luce, l’incontro che nel pomeriggio del 2 ottobre sarà tenuto nelle venti chiese di Palermo dai Vescovi di Sicilia e che sarà occasione di riflessione su alcuni temi in particolare: cittadinanza attiva, lavoro, scuola e università, ambiente, giustizia e legalità.
In entrambe le sezioni, sarà possibile consultare la presentazione, il programma e i documenti, le mappe e le informazioni utili per seguire l’evento.

«La pubblicazione del sito è solo la prima tappa del cammino della città di Palermo e delle popolazioni siciliane - dichiara il responsabile della sala stampa, padre Paolo Fiasconaro - per vivere con intensità la presenza di Benedetto XVI in terra di Sicilia. Quanti vorranno, quindi, potranno seguire le varie tappe grazie agli aggiornamenti continui e dettagliati».

A partire dall’1 settembre i giornalisti, i fotografi e i telecineoperatori, troveranno la scheda e le modalità per l’accreditamento agli eventi.