Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 948
MODICA - 22/06/2010
Attualità - Modica: era dirigente scolastico del Liceo Scientifico «Galilei»

Il preside Salvatore Lucifora è andato in pensione

Docenti e studenti hanno festeggiato i quindici anni di permanenza alla guida dell’istituto

Salvatore Lucifora ha lasciato la presidenza del Liceo Scientifico «Galilei». Docenti e studenti hanno festeggiato i quindici anni di permanenza di Salvatore Lucifora alla guida dell’istituto; nel 1995 Lucifora si è insediato al «Galilei» dopo una esperienza all’Istituto tecnico di Scicli.

Sono stati gli studenti a rivolgere il loro saluto con una cerimonia non annunciata ma molto sentita mentre successivamente docenti in servizio ed alcuni già in pensione hanno rivolto il loro saluto al dirigente scolastico che dal prossimo anno è stato posto in quiescenza. Dopo l’intervento del sindaco Antonello Buscema il saluto della scuola, affidato a Maurilio Assenza e Domenico Pisana, è stato anche l’occasione per ripercorrere le tappe più significative di quindici anni n cui lo Scientifico Galilei è cresciuto sia in termini di iscritti sia in termini di miglioramento della qualità dell’offerta didattica.

Come ha rimarcato lo stesso dirigente nel corso del suo commosso intervento il Galilei ha anche migliorato le strutture, ha ampliato i locali e si è dotato di una moderna palestra e di un attrezzato auditorium ponendosi così come uno degli istituti all’avanguardia, realizzando numerosi progetti e mettendo in condizioni i propri alunni di proseguire con successo i loro studi. In Salvatore Lucifora, ha ricordato Domenico Pisana, è prevalso sempre il rispetto verso docenti ed alunni e nello stesso tempo il dirigente si è posto, pur non prevaricando, come punto di riferimento sia per quanti hanno operato all’interno della scuola sia per l’esterno. Una presidenza illuminata, disponibile, attenta ai bisogni delle giovani generazioni.