Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 830
MODICA - 04/06/2010
Attualità - Modica: sempre più difficile passeggiare lungo i viali del parco urbano

Modica: a S. Giuseppe U´ Timpuni vincono le erbacce

L’amministrazione cerca di correre ai ripari con l’affidamento ai privati per la gestione dello spazio
Foto CorrierediRagusa.it

Vialetti impraticabili, aiuole sommerse dalla vegetazione spontanea, erbacce debordanti(nella foto).

A distanza di poco più di cinque mesi dall´inaugurazione del parco suburbano di S. Giuseppe U´ Timpuni bisogna subito mettere mano alla manutenzione del parco. Nessuno se ne è curato in questi mesi e tutto è stato lasciato in completo abbandono. Il risultato è sotto gli occhi di tutti; chi si avventura per i vialetti del parco deve scansare le erbacce ed in qualche caso non può neanche attraversare; sui muretti a secco sono comparsi i primi graffiti, l´illuminazione è stata danneggiata ed in qualche caso qualcuno ha pensato bene di portarsi a casa anche plafoniere e lampade.

Chi si reca a correre nel parco approfittando del verde e della vicinanza con il centro urbano ha dovuto rinunciare perchè è difficile accedervi. Non è andata meglio con la giornata dell´arte promossa da alcuni istituti della città visto che gli studenti hanno trovato un luogo inospitale ed in certi spazi inaccessibile.

L´assessore all´ambiente Tiziana Serra ha pensato bene di accedere a qualche finanziamento straordinario per riportare il parco in condizioni di vivibilità ed ha concordato con un ispettore regionale dell´assessorato all´ambiente un percorso per ottenere dei fondi. Il progetto è quello di affidare il parco in gestione a privati per garantire la cura e la fruibilità.

In questo senso il consiglio comunale ha già deliberato un regolamento per l´affidamento della struttura ma considerando che l´estate è arrivata ed il parco ha urgente bisogno di manutenzione bisogna far presto per non rovinare un investimento di mezzo milione di euro.