Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 189
MODICA - 15/05/2010
Attualità - Modica: il provvedimento dell’assessore al ramo Antonio Calabrese

Modica: più vigili urbani sulle strade nelle ore di punta

Sei nuovi vigili sono stati dislocati nei punti nodali del traffico cittadino; in piazza Libertà, sulla via S. Cuore, in piazza Rizzone e piazza Municipio.

Più vigili urbani sulle strade nelle ore di punta del mattino. Sei vigili sono stati infatti destinati a servizio di viabilità nella fascia oraria che va dalle 8 alle 9 su disposizione dell’assessore Antonio Calabrese. I vigili sono stati dislocati nei punti nodali del traffico cittadino; in piazza Libertà, sulla via S. Cuore, in piazza Rizzone e piazza Municipio.

L’utilizzazione dei vigili sulla strada comporterà la presenza di un solo addetto al comando di piazza Municipio nella fascia oraria interessata ed il ricevimento del pubblico dalle 9 alle 13. Per l’assessore alla viabilità Antonio Calabrese gli effetti positivi della presenza dei vigili si fanno notare visto che non si sono registrati intasamenti di sorta ed il traffico è stato più scorrevole.

Il provvedimento è il primo di un progetto che tende ad utilizzare un maggior numero di personale nel settore viabilità anche se il personale a disposizione del comandate Giuseppe Puglisi è ridotto all’osso per via di pensionamenti e mancate assunzioni che nel corso degli anni hanno portato l’organico del comando di polizia urbana attorno alle cinquanta unità. Del tutto scoperte risultato ad oggi le fasce serali e notturne dei fine settimana quando il centro storico in particolare è preso d’assalto dalle macchine che invadono marciapiedi e piazze impunemente oltre ai puntuali ingorghi che si verificano lungo tutto il corso Umberto.