Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1095
MODICA - 12/05/2010
Attualità - Modica: l’idea di alcuni imprenditori modicani

Modica: sui balconi zucchine, melanzane e pomodorini

I proprietari dei balconi del centro storico sono stati quelli più sensibili e pronti a raccogliere la sfida lanciata da Unitre e dall’amministrazione comunale con il patrocinio dell’amministrazione provinciale Foto Corrierediragusa.it

E sui balconi arrivano zucchine, melanzane e pomodorini. E’ l’idea di alcuni imprenditori modicani che lanciano l’idea in salsa mediterranea dello «edible landscaping» anglosassone. Ovvero la sagomatura del balcone o del paesaggio in genere con piante dai frutti commestibili. Il balcone dello studio di "Opera comunicazione", che si affaccia sul corso Umberto I, è uno dei 54 che partecipano al primo concorso per i balconi più belli della città.

I proprietari dei balconi del centro storico sono stati quelli più sensibili e pronti a raccogliere la sfida lanciata da Unitre e dall’amministrazione comunale con il patrocinio dell’amministrazione provinciale. Ogni balcone è stato dotato di un numero ben visibile e tutti, residenti e non, potranno votare il balcone più bello entro il 29 giugno. Nessuna giuria dunque ma il voto popolare deciderà chi ha allestito il balcone e la terrazza più bella. Le schede potranno essere consegnate presso l’ufficio turistico in corso Umberto dove è stata allestita una apposita postazione.

Il concorso «balcone fiorito» ha trovato una adesione per certi versi inaspettata ed ha messo in moto idee anche originali; a cominciare dal balcone con le piante da verdura e frutto e per continuare da chi ha pensato bene di arredare con fiori multicolori all’insegna della varietà o ancora di chi ha cercato di riprodurre atmosfere altoatesine con gerani pendenti di molto ricchi e rigogliosi. Anche l’amministrazione comunale ha dato il buon esempio abbellendo la facciata di palazzo S. Domenico con fioriere che danno un tocco in più all’austero edificio.

(Nella foto, sul balcone dello studio di "Opera comunicazione", da sx: Gianluca Tela, Vincenzo Cesareo, Irene Belluardo, Carlo Scollo e Luca Lombardo)