Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1193
MODICA - 27/04/2010
Attualità - Modica: accordo tra comune e Asi. L’esperto si occuperà di urbanistica e lavori pubblici

Modica: Poidomani, superconsulente da 2mila euro al mese

I soldi non saranno percepiti dall’esperto, visto che il comune li verserà al consorzio Asi a titolo di rimborso per il tempo che Poidomani, altresì direttore generale del consorzio, sottrarrà al suo ente d’appartenzenza per il lavoro che svolgerà a palazzo San Domenico Foto Corrierediragusa.it

L’attività del superconsulente all’urbanistica e lavori pubblici Franco Poidomani (nella foto) costerà 2mila euro mensili alla collettività. I soldi non saranno percepiti dall´esperto, visto che il comune li verserà al consorzio Asi a titolo di rimborso per il tempo che Poidomani, altresì direttore generale del consorzio, sottrarrà al suo ente d´appartenzenza per il lavoro che svolgerà a palazzo San Domenico.

L´accordo istituzionale in questo senso è stato sottoscritto tra il sindaco Antonello Buscema, il presidente del Consorzio Asi Gianfranco Motta e lo stesso Poidomani. L´accordo verte, come accennato, sulla riorganizzazione urbanistica e dei lavori pubblici del territorio comunale.

Sarà lo stesso Poidomani, dotato di un apposito ufficio a palazzo Campailla, ad occuparsi dei due settori, garantendo almeno quattro ore di lavoro settimanali e redigendo periodicamente un resoconto del monitoraggio dell’attività, da sottoporre al segretario generale e al sindaco. La durata dell’accordo è di sei mesi, con facoltà di rinnovo.

L’esigenza è data dal ritardo con cui vengono gestite le pratiche presso i due settori ma anche dalla necessità di contare su un dirigente che sappia coordinare e pianificare il lavoro della struttura anche in vista delle incombenze derivanti dall’annunciata approvazione della variante al Piano regolatore.

L’accordo prevede questo rimborso all’Asi, per l’attività del proprio dirigente generale svolta a beneficio dell´ente, quantificato in 2mila euro mensili. Se Poidomani lavorasse 36 ore la settimana, come un normale dirigente, l´esperto costerebbe ai contribuenti, in proporzione al compenso attuale versato all´Asi per il suo tempo, ben 18mila euro mensili. Fra qualche mese, dunque, si potranno apprezzare i risultati della superconsulenza di Poidomani all’urbanistica e ai lavori pubblici.