Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 700
MODICA - 15/04/2010
Attualità - Modica: dal prossimo mese niente più appalti

Stop alle manutenzioni con la "Modica Multiservizi"

La società pubblica è ormai in fase di dismissione e questo è il primo effetto dello smantellamento

Dal prossimo mese niente più appalti per le manutenzioni con la Multiservizi. L’amministrazione procederà solo con appalti pubblici. «E’ la svolta che intendiamo dare - dice l’assessore al bilancio Peppe Sammito - e questo ci consentirà di liberare risorse e di destinarle, come abbiamo già fatto, alla manutenzione delle strade. La Multiservizi è ormai in fase di dismissione e questo è il primo effetto dello smantellamento».

L’amministrazione sta definendo ormai con l’amministratore unico, Giovanni Giurdanella, i dettagli dell’operazione ma ha cominciato a raccogliere i frutti visto che le somme destinate al rifacimento delle strade sono state prelevate proprio da voci in bilancio che riguardavano la Multiservizi ed in particolare i contratti di manutenzione.

«Abbiamo recuperato quasi 350mila euro –conferma l’assessore al bilancio- Non sono risorse nuove ma somme che erano state iscritte in bilancio e destinate alla società. Noi vogliamo distinguere i capitoli ed abbiamo prelevato queste somme per investirle subito». Il piano di investimento riguarda innanzitutto il rifacimento di via Risorgimento, dal prolungamento di via De Gasperi allo sbocco sulla Ss115, per un importo di 130mila euro.

Altri 124 mila euro sono stati destinati alla ripavimentazione straordinaria della via S. Cuore e della via della Piscina; cento mila euro sono invece previsti per gli interventi di pronto intervento straordinario, sempre in tema di viabilità. «Entro poche settimane- assicura Peppe Sammito- libereremo altre risorse visto che in bilancio abbiamo previsto un milione e mezzo di euro che saranno disponibili a bilancio approvato.

Inoltre attingeremo da alcune rimanenze da mutui contratti negli anni passati e che sono quindi a disposizione. In programma c’è la ripavimentazione delle strade della più immediata periferia; via Rocciola, via Torre Cannata, via S. Giuliano, via Roma, via Catagirasi, Michelica, Crocevie. Contiamo di finire entro la fine dell’estate e vogliamo approfittare del bel tempo per mettere in moto i cantieri».

L’assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Cerruto, ha dato infatti disposizione perché tutti i progetti riguardanti la viabilità e soprattutto l’indizione delle gare di appalto siano pronte per essere avviate al più presto. L’amministrazione conta così di spendere entro la fine dell’anno due milioni di euro solo in viabilità. E’ questo quello che ha chiesto Mpa al sindaco e che è stato oggetto di confronto tra le due componenti dell’amministrazione. L’altro punto è la liquidazione della Multiservizi che è ormai al momento della stretta finale con il transito del personale alla Modica Rete servizi e l’avvio al prepensionamento delle unità in esubero.