Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 921
MODICA - 13/03/2010
Attualità - Modica: imprenditori ed associazioni culturali nella nuova istituzione voluta dall’amministrazione Buscema

La Fondazione "Teatro Garibaldi" è una realtà

Non solo stagioni teatrali e musicali ma ruolo di stimolo e di creatività tra gli scopi principali della Fondazione
Foto CorrierediRagusa.it

La fondazione Teatro Garibaldi si è presentata alla città. Sul palcoscenico del teatro Antonello Buscema, sindaco e presidente della Fondazione, il sovrintendente Giorgio Pace, il direttore artistico Andrea Tidona, i componenti del consiglio di amministrazione, Raimondo Minardo, Giuseppe Zaccaria quali rappresentanti del mondo imprenditoriale ed Enzo Ruta per le associazioni culturali; insieme a loro gli altri componenti Giovanni Calabrese, Antonello Lucifora, Girolamo Carpentieri e Giorgio Macauda.

Alla fondazione Garibaldi è affidato il compito di stringere il patto con la città che, come ha rilevato Giorgio Pace, dopo avere ricordato il ruolo di Franco Antonio Belgiorno nella storia del teatro modicano, si articolerà sulla identità e la riconoscibilità dell’istituzione e la responsabilità dall’altro. Il Garibaldi vuole stabilire uno stretto connubio con associazioni, scuole, cittadini per promuovere cultura, storia locale, energie e professionalità della città e nello stesso tempo si assume la responsabilità della funzione educativa per tutto il territorio.

La Fondazione Garibaldi, ha poi rilevato il sindaco, affranca il teatro dalla politica, dà dignità alla promozione culturale senza essere condizionata o essere riferimento della politica del momento; è una istituzione a se stante che vive della propria linfa. Andrea Tidona, cui sono affidate le scelte artistiche ha confessato che si sarebbe atteso maggiori presente e più interesse dal mondo imprenditoriale e si è comunque augurato che l’avvio delle attività possano convincere imprenditori ed aziende ad avvicinarsi al teatro. La Fondazione Garibaldi comincia così il suo cammino, è già operativa e comincerà ad operare le prime scelte.

(Nella foto: da sin. Giorgio Pace, Antonello Buscema,Andrea Tidona, Girolamo Carpentieri)