Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1190
MODICA - 09/02/2010
Attualità - Modica: ad una ricercatrice catanese la borsa del progetto "Stella del sud"

"Gli amici di Giorgio" contro il tumore tiroideo

La cerimonia di consegna a palazzo S. Domenico alla presenza dei familiari di Giorgio Cassarino
Foto CorrierediRagusa.it

L’associazione «Gli amici di Giorgio» finanziano una ricerca di studio sul cancro. Insieme alla locale sezione dell’Airc l’associazione intitolata a Giorgio Cassarino, avvocato, prematuramente scomparso, ha consegnato la prima borsa di studio denominata «Progetto Stella del sud» a Sonia Lotta, laureata in medicina, che grazie ala borsa svolgerà uno studio su «La base molecolare dei tumori di genia tiroidea».

E’ stato il comitato tecnico scientifico presieduto da Franco Frasca, responsabile del coordinamento ricerca dell’ospedale Nesima di Catania, ad indicare la ricercatrice catanese tra il lotto delle partecipanti. La borsa è dotata di 15mila euro di cui sette donati dalla locale sezione dell’Airc di cui è presidente Tina De Leva. La cerimonia di consegna si è tenuta nell’aula consiliare di palazzo S. Domenico alla presenza dei familiari di Giorgio Cassarino e degli amici, a nome dei quali ha preso la parola Piero Garofalo che ha parlato del senso dell’iniziativa.

L’associazione si sente impegnata a ricordare la figura del giovane avvocato cui idealmente è stato rivolto un saluto da parte dei presenti. Antonello Buscema ha significato la solidarietà della città ed ha lodato l’iniziativa dell’associazione che consentirà, come ha rilevato Franco Frasca, a studiare il tumore tiroideo che ha una forte incidenza in provincia di Ragusa. La ricerca di Sonia Lotta si propone di studiare i condizionamenti esterni e l’origine del tumore alla tiroide.



(Nella foto: Il figlio di Giorgio Cassarino, Antonio, consegna la borsa a Sonia Lotta)