Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 737
MODICA - 30/01/2010
Attualità - Modica: proficuo esito della riunione a palazzo San Domenico

La festa del cioccolato sarà ancora Chocobarocco

Il consorzio artigiano del cioccolato modicano e l’amministrazione hanno trovato un punto di sintesi sul logo della manifestazione

Sarà ancora Chocobarocco. Il consorzio artigiano del cioccolato modicano e l’amministrazione hanno trovato un punto di sintesi sul logo della manifestazione. Chocobarocco, di cui è titolare il consorzio, sarà ceduto per quest’anno all’amministrazione comunale, organizzatrice dell’evento, e poi diventerà patrimonio della fondazione cui consorzio ed amministrazione vogliono dar vita per il futuro.

La riunione tenuta a palazzo S. Domenico su iniziativa del vicesindaco Enzo Scarso è servita a rinsaldare il gruppo organizzatore dell’evento le cui date sono state confermate; Chocobarocco 2010 si terrà infatti da venerdì 16 a domenica 18 aprile. Nel corso della riunione è stato anche costituito il comitato che si occuperà della organizzazione; di questo fanno parte il vice sindaco Enzo Scarso, Giovanna Licitra in rappresentanza della Camera di Commercio, da Enzo Cavallo per l’amministrazione provinciale, dal vice presidente dell’ Ascom Peppe Barone, Tonino Spinello per il l Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, Piero Bonomo presidente della Cna, da Franco Savarino per la Coldiretti e da Piero Iemmolo per la cooperativa dei produttori.

Oltre al sostegno del comune la manifestazione potrà contare sui contributi della camera di commercio e dell’amministrazione provinciale che hanno confermato il loro impegno. La promozione dell’evento, che è stato il neo della precedente edizione di Chocobarocco, sarà affidata ad una agenzia specializzata secondo le indicazioni che il comitato promotore darà dopo la riunione già fissata per lunedì. E’ passata dunque la linea voluta dall’amministrazione Buscema per la quale organizzazione dell’evento, gestione e promozione saranno tre comparti separati pur se convergenti verso l’obiettivo della riuscita dell’evento.