Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 402
MODICA - 07/01/2010
Attualità - Modica: il progetto comincia a vedere la luce

Quasi 90mila euro per il consorzio "Terre della Contea"

E’ la linfa vitale che consentirà all’organismo di rimettersi in marcia da punto di vista operativo

Il consorzio Terre della Contea comincia a vedere la luce. Il nuovo anno porta un finanziamento di 36mila euro ed il ministero della sviluppo economico ha annunciato anche l’accredito di un’ulteriore somma di 50mila euro. E’ la linfa vitale che consentirà al consorzio di rimettersi in marcia da punto di vista operativo e di dare speranze, ma soprattutto risposte alle circa quaranta imprese che si sono rivolte a Terre della Contea per finanziamenti a fondo perduto per migliorare e rinnovare impianti tecnologici e strutture.

Il consorzio ha vissuto un momento di impasse nel momento in cui gli enti pubblici, i quattro comuni del comprensorio modicano, hanno tagliato i fondi non consentendo alla struttura di lavorare e di tenere soprattutto i contatti con il ministero. Il taglio dei fondi da parte di Modica, Ispica, Sciclie Pozzallo ha portato alla crisi vera e propria , durata più di un anno ed alle dimissioni del presidente Peppino Virderi.

La denuncia pubblica di questa situazione ha smosso le acque ed indotto l’assessore provinciale allo sviluppo economico Enzo cavallo a prendere in mano le redini della situazione. Cavallo ha convocato i sindaci dei quattro comuni, ha dato la piena disponibilità della amministrazione provinciale, ha sollecitato la camera di commercio, ed ha convinto il presidente Virderi a ritirare le dimissioni. Modica ha già inserito in bilancio la sua quota di 13 mila euro ed anche Scicli ha onorato la sua quota mentre Ispica e Pozzallo si apprestano a farlo entro il prossimo mese.

«I 36mila euro assegnati a Terre della Contea – dice Enzo Cavallo - hanno consentito lo sblocco di alcuni contenziosi e la liquidazioni di somme dovute a fornitori: Attendiamo ora altri 50mila euro per rimettere in moto l’attività vera e propria di assistenza alle aziende». Il consorzio è tra l’altro in attesa di una sede attrezzata e confacente al ruolo che deve svolgere. Antonello Buscema si è impegnato a nome dell’amministrazione modicana di assegnare due locali all’interno del palazzo della cultura anche se i locali non sono ancora disponibili. Una riunione del consiglio di amministrazione è stata programmata per la prossima settimana per fare il punto delle pratiche in giacenza che attendono di essere esitate e presentate al ministero per i finanziamenti.