Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 538
MODICA - 18/11/2007
Attualità - Modica - Intesa tra l’Agenzia nazionale delle Entrate e il Ministero della Pubblica Istruzione

Fisco a scuola:
"Bravi cittadini si cresce"

Progetto promosso all’Istituto comprensivo Carlo Amore Foto Corrierediragusa.it

Bravi cittadini si cresce. ? per questo che l’Agenzia delle Entrate di Modica ha abbracciato il progetto nato dall’intesa tra l’Agenzia nazionale delle Entrate e il Ministero della Pubblica Istruzione, promuovendo all’Istituto comprensivo Carlo Amore, con apposito protocollo d’intesa, il progetto ?Fisco e Scuola’, cinque incontri dedicati alla legalità fiscale (nella fotoun momento).

? stato il direttore dell’Agenzia delle Entrate di Modica, dott. Gianfranco Vindigni, a spiegare la necessità del pagamento delle tasse da parte di tutti i cittadini in misura progressiva rispetto al guadagno, e il lavoro svolto dall’Agenzia nel contrasto all’evasione fiscale. «Frasi come ?Non se ne può più di tasse’ e ?perché dobbiamo pagarle’ sono, purtroppo - ha detto il dott. Vindigni - all’ordine del giorno e i bambini, pertanto, assimilano concetti errati.

Da qui l’esigenza di questo progetto, attraverso il quale vogliamo far capire ai giovani che la necessità di pagare le tasse è dettata dalla ?solidarietà sociale’, vale a dire da tutta una serie di servizi realizzati con i contributi di tutti i cittadini, e di cui tutti nella medesima misura possono usufruire: l’illuminazione pubblica, una città pulita, la presenza di una piscina comunale, di un campetto di giochi e così via».

I dott.i Amalia Giamblanco e Francesco Scrofani, funzionari dell’Agenzia delle Entrate di Modica, hanno poi spiegato ai bambini, con l’ausilio di slides, cosa sia il codice fiscale, la partita iva, la capacità contributiva, ecc. «Sono soddisfatto - ha detto il dirigente scolastico, prof. Carlo Amoroso - dell’attenzione prestata dagli alunni, seguiti in questo progetto dalla docente Antonella Pulino. ?Fisco e Scuola’ si inserisce all’interno di un percorso sulla legalità che affronterà anche l’educazione stradale, il comportamento da tenere a scuola, il rispetto per l’ambiente, e così via».