Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 661
MODICA - 21/11/2009
Attualità - Modica: grazie ai 40mila euro delle multe

Nuova segnaletica a Modica, pagano gli automobilisti

Il denaro è versato in uno specifico capitolo che è utilizzabile proprio per migliorare i servizi a favore della viabilità
Foto CorrierediRagusa.it

Le multe pagate dagli automobilisti finiscono in segnaletica. Grazie ai 40mila euro pagati dagli automobilisti nei primi dieci mesi dell’anno l’amministrazione comunale ha potuto dare il via al rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale in città. I soldi delle multe sono versati infatti in uno specifico capitolo che è utilizzabile proprio per migliorare i servizi a favore della viabilità.

I lavori per il rifacimento della segnaletica orizzontale sono cominciati da alcuni giorni ed interessano le zone più frequentate della città; Modica Alta, il centro storico ed il quartiere S. Cuore. «Abbiamo selezionato alcune aree –dice il comandante dei vigili urbani Giuseppe Puglisi- perché non abbiamo risorse sufficienti per coprire tutto il territorio. Mi pare che stiamo facendo un buon lavoro ed i vantaggi per gli automobilisti sono evidenti». La segnaletica riguarda la delimitazione della carreggiata, i parcheggi, le zone blu e quelle riservate ai disabili.

Un intervento globale sulla segnaletica orizzontale risale a dieci anni fa ed ormai poco o niente si riusciva a vedere soprattutto nelle zone riservate. La insufficiente visibilità della segnaletica ha anche originato contenzioso con il comando dei vigili visto che, per esempio, i posti riservati ai disabili di colore giallo sono stati sbiaditi da anni e molti, soprattutto i turisti, non se ne sono spesso accorti. Il finanziamento servirà anche a sostituire buona parte della segnaletica verticale visto che molti segnali sono normali superati dal nuovo codice della strada e non sono conformi alla normativa europea.