Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 656
MODICA - 15/11/2009
Attualità - Modica: la ricerca di partner e finanziamenti privati

Modica: la fondazione Garibaldi muove i primi passi

Si conta d’incamerare tra i 50 ed i 100 mila euro
Foto CorrierediRagusa.it

Alla ricerca di partner e finanziamenti privati. La fondazione teatro Garibaldi è stata istituita ma ora bisognerà darle vita. «Ci rivolgiamo alle forze imprenditoriali, artistiche, alle associazioni che operano in città per aderire alla fondazione e sottoscrivere le quote –dice il sindaco Antonello Buscema in sede di presentazione della fondazione». La fondazione è stata voluta dall’amministrazione e votata dal consiglio comunale per sganciare la gestione del teatro dalla politica ed istituire un organismo autonomo sia dal punto di vista organizzativo sia finanziario.

Ci sono tre possibilità di adesione alla fondazione con diverse tipologie di quote. La prima è quella dei soci fondatori cui viene richiesto un impegno triennale di 5 mila euro per tre anni; ci sono poi i soci sostenitori con una quota di tre mila euro e poi gli amici del teatro con un versamento libero. Inoltre sono previsti gli sponsor che potranno sostenere singole manifestazioni, un’intera stagione o parte di essa.

«Contiamo di incamerare tra i 50 ed i 100 mila euro – dichiara il consulente culturale del sindaco Antonio Sichera – Questa cifra permetterebbe all’organismo di realizzare quello cui noi pensiamo; un teatro aperto alla città, che sia punto di incontro di generazioni diverse, luogo di confronto. Inoltre puntiamo a valorizzare il ruolo di associazioni e gruppi teatrali. Chiediamo ai nostri concittadini di essere soggetti partecipi». Le quote che saranno sottoscritte andranno a confluire su un capitolo specifico del bilancio comunale e saranno vincolati.

I sottoscrittori potranno versare le somme sul conto corrente N° 10622975 intestato al comune di Modica. L’amministrazione sta intanto pensando a dare il via alla nuova stagione teatrale che prenderà il via a gennaio. L’organizzazione ed il calendario sono affidati ad Andrea Tidona e Giorgio Pace che hanno curato l’edizione 20082009.

(Nella foto da dx il sindaco Antonello Buscema e il suo vice Enzo Scarso)