Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1158
MODICA - 31/10/2009
Attualità - Modica: la riqualificazione dell’area di Treppiedi

Modica: bloccato il Contratto di quartiere

Sono dunque preoccupati i sindacati, i progettisti, l’amministrazione
Foto CorrierediRagusa.it

Si è bloccato anche l’appalto per il contratto di quartiere di Treppiedi. Il ricorso al Tar di una delle imprese partecipanti alla gara ha fatto sì che l’appalto dei lavori che era già stato calendarizzato per questo mese è slittato. I tempi si allungano ed è difficile al momento capire quali saranno le evoluzioni della vicenda visto che il Tar potrebbe rigettare il ricorso e quindi tutto si risolverebbe; in caso di accoglimento dell’istanza presentata dal consorzio di imprese Maru si rimetterebbe tutto in discussione.

Sono dunque preoccupati i sindacati, i progettisti, l’amministrazione. Il segretario generale della Cgil di Ragusa Giovanni Avola e Paolo Aquila, segretario generale della Fillea Cgil hanno chiesto pertanto al sindaco di sollecitare la convocazione immediata della commissione di gara per verificare quali sono i margini di manovra per rimettere il progetto in marcia. I sindacati sono preoccupati per il mancato investimento sul territorio per una somma che si aggira sui sei milioni e mezzo di euro per la parte pubblica ed almeno il doppio per quella privata.

Aziende, associazioni, commercianti hanno infatti investito in proprio nel contratto di quartiere per la realizzazione di immobili e strutture. «C’è soprattutto un dato occupazionale che ci sta a cuore – dice Giovanni Avola- il mancato investimento nel contratto di quartiere comporta la non occupazione di un centinaio di lavoratori del comparto edile nell’arco di due anni in un momento difficile per tutta l’economia della provincia». Il contratto di quartiere di Treppiedi fa il paio con la non canteri abilità del progetto di rinnovamento e sistemazione dell’anello stradale della Ss115, quasi cinque milioni di investimento, che non è stato ammesso a finanziamento ed interessa la stessa zona.

(Nella foto gli scheletri dei "palazzacci" di Treppiedi)