Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1422
MODICA - 30/10/2009
Attualità - Modica: lettera al sindaco del presidente del consorzio Polocommerciale

"Mistero" sulla cantierabilità dell´allargamento Ss 115

Della vicenda si sta interessando anche il deputato Nino Minardo, che sta reperendo i fondi per due importanti rotatorie

Lettera aperta del presidente del consorzio Polocomerciale Girolamo Carpentieri, dopo avere appreso dall’amministrazione comunale di Modica che il progetto del raddoppio e della riqualificazione dell´ex ss115 nel tratto del Polo Commerciale non può essere cantierabile.

Sarebbe stata determinata dal ritardo nella contrazione di un mutuo la mancata cantierabilità del progetto del tanto atteso allargamento della Strada statale 115, nel tratto che attraversa la zona del Polocommerciale.

Secondo quanto riferito dal sindaco Antonello Buscema al presidente del consorzio Carpentieri, quanto accaduto sarebbe da addebitarsi alla carenza di alcuni atti fondamentali che non consentirebbero neanche il finanziamento dei lavori. Il Consorzio chiede che l´amministrazione comunale si adoperi nel tentativo di porre rimedio a questa situazione, in modo da rendere cantierabile il progetto, evitando così di vedere sfumare opportunità importanti di sviluppo economico e commerciale.

Della vicenda si sta interessando anche il deputato Nino Minardo, che sta tentando di ottenere, seppure in extremis, anche i finanziamenti necessari per la realizzazione dell’opera. "Sto lavorando per ottenere dal Cipe – dice Minardo – il finanziamento di un altro fondamentale progetto per la Città, ovvero quello delle rotatorie Dente Crocicchia e Caitina sulla SS 115, all’altezza di due pericolosi incroci, troppo spesso teatro di drammatici incidenti, che è già cantierabile e per il quale è stato acceso un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti".

Il deputato chiederà dunque all’amministrazione che i fondi risparmiati di questo mutuo, vengano subito destinati al progetto per il raddoppio e la riqualificazione dell’ex SS 115 nel tratto del Polo Commerciale.