Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 926
MODICA - 16/10/2009
Attualità - Modica: una capanna di legno eletta a domicilio dei senzatetto

Modica: il nuovo parco diventa residenza dei barboni

Ogni mattina ci sono panni stesi al sole, vestiti e testimonianze della presenza di qualcuno all’interno
Foto CorrierediRagusa.it

Ha trovato subito ospiti la tenda di legno (nella foto) che arreda il parco giochi realizzato a S. Francesco alla cava. Il parco ,così come tutta l’area circostante, non è stato ancora inaugurato pur essendo stato completato da alcuni mesi a causa dei ritardi nell’allaccio alla rete elettrica. La capanna è entrata subito nel cono d’attenzione di qualche barbone o senza tetto.

Ogni mattina infatti ci sono panni stesi al sole, vestiti e testimonianze della presenza di qualcuno all’interno. Nesusno sa dire chi e quanti siano ma gli occupanti non hanno perso tempo e hanno già circoscritto il loro territorio dissuadendo quanti vogliono accostarsi al parco; nelle ore notturne la zona, anche a causa della oscurità, è frequentata da giovani che non intendono essere disturbati nelle loro attività preferite. La sistemazione del parco e di tutta la zona di S. Francesco alla cava rischia così di trasformarsi in una terra di nessuno , o ancora peggio, in una zona off limits, proprio perché si consente di occupare abusivamente spazi pubblici e si omette di controllare il territorio.