Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1227
MODICA - 09/09/2009
Attualità - Modica: la pietra di calcare ha ceduto nella parte bassa della statua

Modica: San Tommaso "sbriciolato"

I lavori di restauro completati dalla sovrintendenza nel 2003 non sono serviti a molto Foto Corrierediragusa.it

S.Tommaso si "sbriciola". Uno dei dodici santoni che fanno da cornice alla scalinata della chiesa di S. Pietro "accusa" problemi di "salute". La pietra di calcare ha ceduto nella parte bassa della statua, mettendo a nudo il fondo sottostante.

Quella di S. Tommaso è la statua più a contatto con la sede stradale, visto che si trova al´angolo con il corso Garibaldi e assorbe quindi lo smog in modo costante. I lavori di restauro completati dalla sovrintendenza nel 2003 non sono serviti a molto, visto che la statua ha perso una parte del rivestimento in calcare ed appare oggi in condizioni critiche.

Anche gli altri santoni non godono di buona salute ed in particolare i tre che si trovano lungo l´asse di corso Garibaldi ed in particolare S. Bartolomeo che si trova aproprio alle spalle di S. Tommaso. Un sopralluogo da parte del tecnico della curia è stato effettuato di recente, anche se nessuna decisione è stata presa. Dovrà essere la sovritendenza a prendere l´inizaitiva e a correre ai ripari ma lo sbriciolamento dei santoni preoccupa anche perchè si pensava che il problema fsse stato definitivamente risolto.

(Nella foto la statua di San Tommaso)