Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1060
MODICA - 03/09/2009
Attualità - Modica: il consigliere comunale Mpa punta ai fondi europei

Mandolfo chiede lo sportello informativo per i giovani

L’esponente autonomista ha infatti formalizzato una specifica proposta di ordine del giorno al fine di far dotare il comune di Modica di uno di questi particolari punti informativi

Uno sportello che funga da punto informativo per tutte le opportunità, per il pubblico e per il privato, offerte dai nuovi fondi europei del Piano Operativo Fesr 2007-2013; a chiederlo è il giovane consigliere MpA Diego Mandolfo.

L’esponente autonomista ha infatti formalizzato una specifica proposta di ordine del giorno al fine di far dotare il comune di Modica di uno di questi particolari Sportelli Informativi, previsti dal Partenariato della Comunicazione legato appunto ai nuovi fondi europei che la Regione si appresta a distribuire a vantaggio del proprio territorio.

"Oltre all’esistenza stessa di finanziamenti pubblici - ha dichiarato Mandolfo - è fondamentale l’esistenza di un’altra componente: l’informazione e la divulgazione trasparente e democratica di tutte le opportunità e di tutti i fondi che questi finanziamenti garantiscono.

Dotarsi di simili uffici, già previsti dalla Regione, darebbe quindi la possibilità di poter sfruttare appieno tutte le opportunità offerte dai Fondi Europei. Si forniranno così a tutti i cittadini le informazioni relative a tutti i bandi, le scadenze, i finanziamenti, le opportunità legate - conclude Mandolfo, all’arrivo degli oltre 6 miliardi e mezzo di euro che l’Unione Europea si accinge a trasferire alla Sicilia tramite questo nuovo Programma Operativo".

Questo ufficio, secondo il consigliere Mpa, potrà diventare un punto di riferimento per tutti coloro che possono trarre beneficio dai fondi comunitari: titolari di piccole e medie imprese interessati ai fondi a loro dedicati; giovani imprenditori, professionisti o artigiani che vogliono saperne di più su tutte le possibilità di finanziamento cui possono accedere.