Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 729
MODICA - 15/09/2007
Attualità - I lavori nell’arteria dove precipitò il masso

Da oggi riapertura parziale
della via Nazionale

Solo per i mezzi di soccorso, pubblici e pesanti Foto Corrierediragusa.it

Riapre da oggi via Nazionale, ma solo parzialmente. Si tratta di un’apertura riservata ai mezzi pubblici, di soccorso ed ai mezzi pesanti. Il transito è consentito solo a senso unico in direzione centro?S. Cuore ed in particolari fasce orarie; dalle 7.30 alle 9.00 e dalle 12.30 alle 14.

L’arteria è interdetta ad ogni tipo di mezzo nelle altre ore quando il traffico sarà invece convogliato tutto sulla via Modica Sorda. E´ chiaro l’intento degli amministratori; decongestionare il traffico sulla via Modica Sorda nelle ore di punta in coincidenza con l’apertura di tutti gli istituti scolastici. Lecito porsi a questo punto il problema sicurezza; se l’arteria è sicura perché non riaprirla completamente ed ancora se non lo è del tutto, come farebbe pensare l’ordinanza , sussistono rischi per i mezzi che la percorreranno.

« I pericoli più immediati sono stati rimossi ? dice l’assessore ai Ll.Pp. Giovanni Scucces ? Abbiamo accertato la possibilità della riapertura seppur ad una sola corsia a salire. Il sopralluogo effettuato ci ha confortato perché ad oggi non esistono pericoli. Il crono programma dell’impresa appaltatrice prosegue e nel corso di questa settimana saranno innalzate le reti metalliche di protezione sul costone».

Anche il sindaco Torchi si è convinto della bontà della soluzione della riapertura in fasce orarie dedicate dopo essersi consultato con i tecnici della protezione civile.

"Quello che qualcuno temeva non si è verificato- dice l’assessore alla viabilità Giorgio Aprile ? Il sistema tiene seppur con qualche sofferenza dovuta anche ad un paio di lievi incidenti verificatisi allo snodo della via De Gasperi che hanno rallentato i flussi. Devo dire che, seppur a denti stretti commercianti, automobilisti e residenti collaborano e si astengono da una contestazione fine a se stessa anche perché questo non è il «piano Aprile» ma un piano che vole migliorare circolazione e vivibilità. Man mano che passano i giorni ? dice l’assessore Aprile ? il sistema si stabilizzerà grazie anche alla riapertura parziale di via Nazionale. Sono fiducioso e comunque da questo piano della viabilità non si torna indietro».