Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 527
MODICA - 05/11/2007
Attualità - Modica - Le richieste della Cna

Torchi: "Ampliamento zona
artigianale? Non è affar mio"

Secondo il sindaco la competenza è del consiglio comunale Foto Corrierediragusa.it

L’ampliamento della zona artigianale di Michelica ed eventuali altre lottizzazioni nella area sono di competenza del consiglio comunale. Il sindaco ha chiarito la sua posizione ai rappresentanti della locale Cna che aveva espresso più di un dubbio sulla volontà della amministrazione di tutelare lo sviluppo di Michelica.

Piero Torchi non intende entrare nel merito « Le richieste della Cna vanno indirizzate al consiglio che è l’unico organo abilitato dalla legge a decidere in materia di pianificazione urbanistica». Le questioni sul tappeto poste dalla Cna sono l’ampliamento di Michelica , la nascita di una seconda zona artigianale a Modica Alta, l’insediamento di un centro commerciale e di una lottizzazione adiacente alla zona di Michelica.

Le questioni dovranno essere affrontate dal consiglio non appena le competenti commissioni esprimeranno il parere ma è anche vero che l’amministrazione, forte del consenso e del sostegno di una forte maggioranza consiliare, detterà il suo indirizzo, in questo come ha già fatto per altri casi, anche perché si tratta di temi vitali per lo sviluppo economico della città.