Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 860
MODICA - 19/06/2009
Attualità - Modica: dalle 9.30 al palazzo di giustizia di via Aldo Modo

Modica: oggi incontro su "Ordinamento giudiziario e democrazia"

L’evento è promosso e organizzato dalla «Scuola di deontologia tecnica e formazione continua dell’avvocato Penalista Giorgio Cassarino»

«Ordinamento giudiziario e democrazia. Organizzazione giudiziaria, indipendenza del magistrato, qualità della giurisdizione». Sono questi i temi dell’incontro in programma stamani al palazzo di giustizia di via Aldo Moro. L’evento è promosso e organizzato dalla «Scuola di deontologia tecnica e formazione continua dell´avvocato Penalista Giorgio Cassarino», con il patrocinio dell´Associazione nazionale magistrati e delle camere penali di Modica e Ragusa.

L’inizio dei lavori è previsto per le 9.30, con i saluti dei presidenti dei tribunali di Ragusa e Modica, rispettivamente Giuseppe Tamburini e Michele Duchi. Sarà poi la volta dei procuratori della Repubblica di Ragusa e Modica, rispettivamente Carmelo Petralia e Domenico Platania, e dei presidenti delle camere penali Saverio La Grua di Ragusa e Salvatore Poidomani di Modica. Per i magistrati porterà i saluti il giudice Sandra Levanti, segretario della sottosezione Anm di Modica e Ragusa.

L´introduzione dei lavori sarà affidata all´avvocato Bartolo Iacono, componente della giunta dell´Unioncamere Penali Italiane. In scaletta seguiranno gli interventi di Francesco Saverio Mannino, componente Csm; Celestina Tinelli, presidente della VII commissione Csm; Bruno Di Marco, magistrato e componente del consiglio giudiziario; Andrea Reale, presidente della sottosezione Anm di Modica e Ragusa, e Luca Palamara, presidente Anm. In ordine al credito formativo, l’incontro consentirà ai partecipanti l’acquisizione di quattro punti.