Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 676
MODICA - 01/11/2007
Attualità - Modica - Modifiche infinite per il piano del traffico

Saranno invertiti i sensi unici
delle vie Sacro Cuore
e Resistenza Partigiana

Per venire incontro alle esigenze di un pugno di commercianti Foto Corrierediragusa.it

L´auspicio è che prima o poi (ma più prima che poi) la facciano finita. Non si è mai vista una fase sperimentale che dura ormai da oltre tre mesi. Va bene che le modifiche si apportano cammin facendo, ma adesso si esagera. Gli automobilisti non avevano fatto in tempo a metabolizzare il piano del traffico, che già si annuncia l´inversione del senso unico di marcia attualemente in vigore nelle vie Sacro Cuore e Resistenza Partigiana. La modiffica sarebbe al vaglio dell´ex assessore alla viabilità Giorgio Aprile (nella foto).

Tutto questo per venire incontro alle esigenze di un insistente quanto sparuto gruppo di commercianti. La riunione tenuta a palazzo S. Domenico su richiesta dell’Ascom, dell’Associazione Polo commerciale, di commercianti ed artigiani che non si sono riconosciuti nelle sigle sindacali è servita a fare il punto della situazione, a discutere eventuali miglioramenti all’attuale piano, ad annunciare i prossimi passi verso una più completa definizione del piano.

« Siamo soddisfatti ? dice il presidente dell’Ascom Roberto Adamo ? Le nostre richieste sono state soddisfatte in termini di progettazione di infrastrutture; al sindaco abbiamo anche detto che il nostro sondaggio premia il nuovo piano con il 55 per cento dei consensi contro il 45 anche se noi pensiamo che con alcuni prossimi provvedimenti i contrari potranno cambiare idea».

« Abbiamo preso atto ? dice il sindaco Torchi ? della richiesta delle associazioni di invertire alcuni sensi unici. Ci studieremo e daremo le nostre soluzioni». Torchi ha dato mandato al comando di polizia municipale di verificare le possibilità di invertire il senso unico in via S. Cuore e via Resistenza Partigiana. La prima arteria sarebbe a senso unico in direzione centro e la seconda a senso unico verso l’anello della Ss115.

Entro lunedì gli organi tecnici presenteranno le loro valutazioni. « Se queste saranno positive e non implicheranno altri problemi non esisteremo a venire incontro alla richiesta ? conferma Torchi ? Ci saranno alcuni giorni di lavoro in più e di sofferenza ma porteremo pazienza se questa soluzione si rivelerà più rispondente alle esigenze generali e del commercio».