Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 471
MODICA - 19/05/2009
Attualità - Modica: di nuovo incubo pattume per la città

Modica: i netturbini scioperano e il sindaco va dal Prefetto

Buscema ha descritto a Fanara una situazione insostenibile

Di nuovo in sciopero i cento operatori ecologici della Busso. L’azione sindacale continuerà fino a quando l’impresa non pagherà due mensilità arretrate. Il sindaco Antonello Buscema tuttavia non se ne è stato con le mani in mano ed è sceso in campo perché ritiene di essere colpito, insieme a tutta la città di una vicenda che non lo riguarda.

L’amministrazione infatti ha versato alla Busso 346mila che sarebbero stati sufficienti per gli stipendi ma l’impresa ha puntato i piedi ed ha tenuto i lavoratori a stecchetto perché c’è ancora un arretrato cospicuo da saldare. Il sindaco non ci sta ed ha scritto al prefetto rappresentando una situazione insostenibile. « Da quando ci siamo insediati – dice Antonello Buscema abbiamo versato nelle casse della Busso ben 4milioni di euro.

E’ stato uno sforzo rilevante soprattutto se si rileva che il debito è maturato nella precedente amministrazione. E’ stato un miracolo arrivare fin qui ma è certamente velleitario pretendere dal comune di saldare al contempo il pregresso».

Buscema si è detto disponibile a concordare con la Busso ed i sindacati il recupero del credito ma ha chiesto un autorevole intervento del prefetto per pulire la città alla luce delle alte temperature e dell’immondizia che nell’arco di 24 ore si è accumulata in piazze, strade e campagne. « Nessuna pressione ricattatoria» dice Antonello Buscema – a sindacati ed all’impresa – L’esasperazione dei lavoratori e l’emergenza ambientale non sia utilizzata come leva a danno della collettività».