Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1011
MODICA - 08/05/2009
Attualità - Modica: lo ha deciso con una sentenza il presidente del tribunale Tamburini

Modica dovrà saldare all´Enel 4 milioni entro 40 giorni

Qualora l’ente non dovesse proporre opposizione, non saldando al contempo quanto dovuto, si procederà con l’esecuzione forzata

Quaranta giorni di tempo sono stati concessi dal presidente del tribunale Giuseppe Tamburini al comune di Modica per saldare un debito di quattro milioni di euro maturato con l’Enel. E’ stato così accolto il ricorso inoltrato dal fornitore pubblico di energia elettrica tramite l’avvocato Guglielmo Rustico, il quale precisa che «qualora l’ente non dovesse proporre opposizione, non saldando al contempo quanto dovuto all’Enel entro i 40 giorni stabiliti, si procederà con l’esecuzione forzata».

La somma complessiva deriva da un debito contratto di tre milioni 650mila euro per sorte capitale, poco meno di 95mila euro per interessi già fatturati per ritardato pagamento e circa 256mila euro per interessi maturati al 4 novembre 2008. Una situazione sempre più complicata che rischia di far sprofondare l’ente dal punto di vista finanziario.

Nulla più si è saputo circa la valutazione degli immobili comunali da porre in vendita per incamerare contante che, tra l’altro, dovrebbe servire in primis per onorare il debito di circa sette milioni di euro maturato con l’università degli studi di Catania per l’allogazione a Modica del corso universitario di scienze del governo e dell’amministrazione e per il corso di laurea di economia aziendale.