Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 981
MODICA - 11/04/2009
Attualità - Modica: per i writers di turno non ci sono limiti

Modica: chiesa del S. Cuore imbrattata con murales osceni

Don Salvatore Giordanella: "Abbiamo segnalato questi fatti alle forze dell’ordine ma non abbiamo avuto risultati"

C’è di tutto sulle pareti esterne della chiesa del S. Cuore. Immagini stilizzate di donne nude, pistole, messaggi, pupazzi, paesaggi astratti. Per i writers di turno non ci sono limiti e le larghe pareti della chiesa sono campo ideale per esercitare la propria fantasia. Parroco e frequentatori della chiesa non sono riusciti ad arginare il fenomeno; a poco sono valsi i riflettori esterni istallati e che vengono accessi per tutta la notte per illuminare le zone più buie; i giovani non si preoccupano più di tanto e la mattina tocca a don Salvatore Giordanella verificare il danno apportato.

«Non ne possiamo più – dice il parroco – Abbiamo segnalato questi fatti alle forze dell’ordine ma non abbiamo avuto risultati. I muri sono sempre più sporchi e a nulla serve il nostro impegno. Abbiamo chiesto l’aiuto delle famiglie, abbiamo in qualche caso avanzato delle ipotesi sui possibili autori di questi graffiti ma non abbiamo avuto alcun successo, anzi qualche volta abbiamo riscontrato il risentimento delle famiglie». La zona circostante la chiesa del S. Cuore è frequentata nelle ore serali da giovani che con i motorini si attardano e si muovono lungo tutto il perimetro della chiesa. La domenica ed il lunedì mattina ,oltre alle scritte sui muri, cartoni di pizza, lattine e bottiglie di birra vuote, completano un panorama che nulla ha a che fare con il decoro e la pulizia soprattutto se si pensa che il recenti ricade nei pressi di una chiesa.