Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 1031
MODICA - 14/02/2009
Attualità - Modica: pochi ma concreti progetti per il nuovo organismo

Cabina di regia pronta per la città turistica

La coordinatrice Marisa Giunta si avvale di responsabili di settore come Saccarelli, Guerrieri, Ruta, Schembari e Origoni
Foto CorrierediRagusa.it

Pochi ma concreti progetti per la costruzione di una città turistica. La cabina di regia del turismo si è presentata nella sua veste ufficiale a palazzo della cultura per spiegare cosa e come vuole operare per realizzare l’ambizioso progetto di dare alla città una veste turistica raffinata ed attraente per un turismo di qualità.

La cabina di regia è coordinata da Marisa Giunta e si avvale di responsabili di settore come Massimiliano Saccarelli, Luca Guerrieri,Ernesto Ruta, Itria Schembari,Franco Ruta e Claudia Origoni. Il progetto nasce dal territorio e dalle professionalità che vi operano, ha spiegato l’assessore Giuseppe Sammito, anche se non rinnega le precedenti esperienze tentate in campo del turismo come il recente «Piano strategico» che la precedente amministrazione aveva messo a punto.

Massimiliano Saccarelli ha legato alla identità del territorio ed all’orgoglio di essere città uno dei fattori decisivi per il cambiamento. « Costruire il cambiamento in piccole cose è possibile - ha detto Itria Schembari presentando la prima delle iniziative; si tratta di « Segnaliamo la segnaletica», intervento complessivo per dotare la città di un sistema di segnaletica efficace ed esauriente.

Dagli interventi dei presenti al palazzo della cultura è scaturito anche la consapevolezza che il cambiamento si realizza anche grazie all’elevazione del senso civico soprattutto dei residenti con l’eliminazione di comportamenti corretti e soprattutto rispettosi di luoghi e monumenti. Modica avrà anche un suo logo, come segno di riconoscimento che accompagnerà ogni evento e manifestazione. Il concorso di idee bandito ha avuto undici partecipanti e tre sono stati bozzetti selezionati; si tratta di Antonino Cavallo, Marco Lentini e Federico Roccasalva che metteranno insieme le loro idee per fare sintesi e mettere a punto un unico logo che sarà presentato entro il mese.