Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1330
MODICA - 13/12/2008
Attualità - Modica - Il placet è giunto dall’assessorato al territorio ed ambiente

Via libera alla riserva naturale "Valle del Tellesimo"

Soddisfazione del deputato Riccardo Minardo dopo il sopralluogo
Foto CorrierediRagusa.it

La riserva naturale « Valle del fiume Tellesimo» si farà. L’iter per l’istituzione della riserva è già stato avviato presso l’assessorato regionale al territorio ed ambiente. Un primo parere positivo per l’istituzione della riserva è stato già espresso dal consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale che attende ora che i comuni interessati formalizzino con delibera la loro adesione al progetto.

Il territorio è stato già delimitato a seguito della visita che il dirigente generale dell’assessorato Pietro Tolomeo ha effettuato il mese scorso insieme a Riccardo Minardo (al centro nella foto) ed altri amministratori locali in tutta l’area. La riserva naturale avrà una estensione di duemila e 100ettari che ricadono nei territori di tre comuni, Modica, Ragusa e Rosolini, attraversati dal fiume Tellesimo che scorre per circa 14 km prima di confluire nel fiume Tellaro.

Lungo il corso del fiume insiste un paesaggio di grande attrattiva non solo dal punto di vista naturalistico, grazie alla presenza di vegetazione di macchia mediterranea , ma anche per le vestigia archeologiche del periodo castellucciano e bizantino. Nella cava dei Servi in particolare sono venute anche alla luce diverse tombe scavate nelle pareti rocciose del periodo del bronzo antico. La delimitazione della riserva del Tellesimo consentirà di conservare e valorizzare tutto questo patrimonio naturalistico ed archeologico.