Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 889
MODICA - 11/12/2008
Attualità - Modica - Mostra particolare allo scientifico "Galilei"

Modica: giocattoli e scienza al liceo

Aperta fino al 20 dicembre per capire il mondo che ci circonda Foto Corrierediragusa.it

‘La scienza non è uno strumento per pochi addetti ai lavori, ma costituisce parte integrante della vita quotidiana… La scienza è un tentativo dell’umanità di capire il mondo che ci circonda’. È questo il messaggio che il Liceo Scientifico ‘G. Galilei’ di Modica vuole dare con la mostra ‘I giocattoli e la scienza’, che sarà visitabile fino al 20 dicembre tutti i giorni dalle 8.30 alle 13.00 e dal mercoledì al venerdì anche dalle 16.00 alle 18.00.

Si tratta di una mostra di giocattoli, il cui funzionamento è la spiegazione lineare di fondamentali leggi fisiche che governano il mondo. L’iniziativa punta a incuriosire e affascinare lo spettatore che, osservando il funzionamento di alcuni giocattoli, che sembrano animati da una bacchetta magica, sorride come un bambino alla spiegazione scientifica del principio che permette di realizzare la ‘magia’.

Un mappamondo che ruota sospeso in aria, delle trottole che si rifiutano di ruotare in un dato verso e, quasi fossero animate, si ribellano invertendo il senso di marcia, bolle di sapone cubiche o a forma di piramide e una ruota che anziché scendere in discesa ‘preferisce’ salire.

Insomma, i visitatori, guidati dagli alunni del triennio sperimentale e dal tecnico di laboratorio Giuseppe Lorefice, potranno soddisfare la propria curiosità con delle spiegazioni che vedono confluire principi fisici che si riferiscono a diversi capitoli della scienza: la meccanica, l’ottica, l’astronomia, l’elettromagnetismo, la termodinamica, la chimica, il suono, la luce, ecc.

La mostra di quest’anno presenta una novità: se negli anni precedenti si trattava della mostra itinerante del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento, quella attuale è di proprietà del ‘Galilei’ e alcuni giocattoli e modellini di fotovoltaico, eolico, ecc. sono stati realizzati dagli stessi studenti del Liceo. La mostra prevede due diversi itinerari, uno adatto agli alunni delle scuole elementari e medie e uno per i ragazzi delle scuole secondarie superiori.