Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 865
MODICA - 16/11/2008
Attualità - Modica - Torna ad essere fruibile il camposanto di via Gallinara

Modica: riaperto il vecchio cimitero

Qui i modicani seppellirono i loro morti fino al 1886 Foto Corrierediragusa.it

Torna ad essere fruibile quello che è stato il primo cimitero della provincia. Si trova nella zona di Loreto Gallinara e fu aperto nel 1810; qui i modicani seppellirono i loro morti fino al 1886 quando fu poi aperto l’attuale cimitero di contrada Piano ceci. Il recupero del cimitero è stato reso possibile grazie ad un investimento di mezzo milione di euro finanziati dalla Regione anche se l’opera dovrà ancora essere completata rendendo fruibile l’area antistante il cimitero che, secondo il progetto redatto, sarà destinata a parco giochi e giardino al servizio del quartiere.

Il vecchio cimitero è stato benedetto da don Gino Tirrito alla presenza del sindaco Buscema e degli assessori Scifo e Cerruto ed alcuni residenti del quartiere. Il recupero affidato all’architetto Gianfranco Garofalo ha riguardato i sedici ossai presenti ed oggi leggibili, una cappella con una tomba gentilizia con annesso altare; nel recinto del cimitero anche alcune tombe di nobili famiglie modicane, la prima delle quali risale proprio al 1812.