Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 990
MODICA - 15/10/2007
Attualità - Modica - L’esperienza si è conclusa positivamente

I giovani al centro
del progetto A.r.i.a.

Variegati gli interessi delle nuove generazioni Foto Corrierediragusa.it

Con la festa finale organizzata nello spiazzale davanti al centro si è ufficialmente concluso il Progetto A.R.I.A. ,Adolescenti e Ragazzi In Autonomia, che per poco più di due anni ha promosso attività a favore dei ragazzi e dei giovani della città.

Per l’occasione è stata allestita una mostra fotografica che traccia un percorso denso di eventi, laboratori, relazioni che hanno coinvolto circa duecento ragazze e ragazzi. A documentare «la vita» di questi anni anche un video delle varie attività e l’esibizione dei Teddy Bears, dei Flash Back, degli Spunk, e dei Madnea.

Il progetto A.R.I.A. è stato fin da subito pensato come l’occasione per stimolare la partecipazione attiva dei giovani puntando sui loro interessi reali ,investendo su attività educative che potessero dare la possibilità di esprimersi, di confrontarsi, di decidere, di coltivare le proprie passioni.

Fra le aree di maggiore interesse c’è stata certamente la musica, con il «Sisòna festival» che ha coinvolto 16 gruppi musicali e con il laboratorio di percussioni all’interno del centro; l’arte, con l’organizzazione di «AMBARADAN» una estemporanea di pittura, in collaborazione con il liceo artistico della città; il cinema, con la realizzazione di un cineforum su tematiche legate ai vissuti giovanili e un laboratorio di cortometraggi; attività sportive e scambi culturali, che hanno dato la possibilità ai ragazzi di confrontarsi con coetanei di Malta, della Turchia, della Spagna, della Germania, dell’Estonia.