Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 338
MODICA - 14/10/2016
Attualità - Nel prestigioso convento di Monreale guiderà la comunità monastica di dodici o più monaci

Don Vittorio Rizzone abate di S. Martino delle Scale

Modicano, ha collaborato con la Cattedra di Archeologia Storia dell’Arte Greca e Romana dell’Università di Catania Foto Corrierediragusa.it

Don Vittorio Rizzone (foto) è il nuovo abate del Monastero di San Martino delle Scale. E’ stato eletto nella frazione vicino Monreale e guiderà la comunità monastica di dodici o più monaci. La grande e storica Abbazia di S.Martino alle Scale è un antico convento benedettino noto in tutto il mondo come luogo di fede.
Vittorio Rizzone, 49 anni, modicano, ha collaborato con la Cattedra di Archeologia Storia dell’Arte Greca e Romana dell’Università di Catania e con le Soprintendenze di Siracusa e Ragusa; ha partecipato a Missioni Archeologiche e a Campagne di Scavi e di Studio in Sicilia, a Cipro e a Malta.

Già funzionario dell’Archivio Ceramografico dell’Università di Catania, e professore a contratto di Archeologia cristiana e medievale presso l’Università di Catania, dal 2008 a tutt’oggi è Professore Incaricato (Associato) di Lingue Classiche e Archeologia presso la Facoltà Teologica di Sicilia – Studio Teologico San Paolo di Catania, dove insegna Archeologia Cristiana e Greco Biblico.
Dopo i primi interessi nel campo della ceramografia e della ceramologia soprattutto di età classica, da tempo ha concentrato le ricerche nel settore dell’archeologia cristiana e medievale, con particolare riguardo all’epigrafia, alla architettura sia in negativo (ipogei funerari e catacombe, chiese rupestri) che in positivo (edifici sacri di età paleocristiana e bizantina).