Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 674
MODICA - 26/09/2016
Attualità - Niente partenza per l’atteso servizio

Minuetto Modica Palermo slitta a lunedì 3 ottobre

Gli orari del minuetto resteranno in vigore per non più di tre mesi Foto Corrierediragusa.it

Slitta di una settimana il collegamento "veloce" in 4 ore da Modica a Palermo e viceversa. Problemi alla linea, ed in particolare alla stazione di Canicattì, hanno indotto Ferrovie dello Stato a programmare l’avvio del servizio minuetto da lunedì 3 ottobre. Dalla stazione di Modica non è partito quindi alcun nuovo treno diretto verso il capoluogo siciliano e i tanti utenti dovranno ancora attendere. Molti si sono recati in stazione per avere notizie più dettagliate, trovando una struttura in stato di semi abbandono, con i bagni pubblici chiusi e senza nessun impiegato addetto a fornire informazioni, se non a tarda mattinata. Il capoluogo siciliano e gli Iblei saranno comunque collegati con un treno moderno che manderà praticamente in pensione le vecchie littorine. Il minuetto garantisce carrozze climatizzate, dotate di collegamento internet, posti comodi suddivisi tra prima classe, 24, e seconda, 122, con 23 strapuntini eventualmente utilizzabili. Importanti i tempi di percorrenza. La stazione modicana è stata individuata come deposito e sosta del minuetto e punto d’incontro per il personale utilizzato sula tratta.

Gli orari del minuetto resteranno in vigore per non più di tre mesi per una fase sperimentale: alle 5.46 e alle 15.56, auspicando che lunedì prossimo sia la volta buona per la partenza, soprattutto per i tanti lavoratori pendolari che potranno beneficiare del servizio, seppure, come accennato, ancora sperimentale.