Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 552
MODICA - 19/09/2008
Attualità - Modica - Azione repressiva dei vigili dinanzi alle scuole

"Strage" di motorini, il carro attrezzi se li è portati via

Serviranno 100 euro a testa per prelevare i mezzi dal deposito Foto Corrierediragusa.it

Pugno duro per gli studenti e le famiglie nei primi giorni di scuola. Il messaggio dei vigili e degli ausiliari del traffico è « Rispettate le regole». Davanti al palazzo degli studi negli spazi riservati al parcheggio dei motorini gli studenti hanno avuto la sgradita sorpresa di non trovare i mezzi che avevano lasciato in mattinata. Il carro attrezzi li ne aveva infatti prelevati perché erano parcheggiati in una zona non consentita.

Grande l’amarezza di studenti e genitori anche perché nessun avvertimento preventivo era stato dato dai vigili che sono passati subito all’azione nonostante i mezzi non intralciassero il traffico o i pedoni. Ci vorranno ora cento euro a testa per prelevare i mezzi dal deposito dove i motorini sono in custodia. Anche davanti alla scuola media S. Marta in via Veneto operatori della Multiservizi inflessibili. Numerose famiglie che avevano parcheggiato la macchina in attesa dell’uscita dei figli e non avevano apposto il rituale tagliando hanno trovato la contestazione della multa sui parabrezza.

La tolleranza zero è arrivata tutto di un tratto e a farne le conseguenze sono i più sfortunati; il comando dei vigili intende tamponare una viabilità che rischia di impazzire per via dell’intasamento creato dalle tante macchine di genitori che portano i figli a scuola alla luce del taglio dei servizi di scuolabus. Il fenomeno è molto esteso nel centro storico e nei quartieri residenziali ma il rimedio sembra al momento peggiore del male eliminato visto che anche i pullman intasavano soprattutto nelle ore di uscita dalle scuole e bloccavano il traffico in tutte le direzioni. « Stiamo utilizzando tutti i vigili e stiamo facendo uno sforzo notevole ? dice il comandante Giuseppe Puglisi- La situazione non è facile e chiediamo la collaborazione di tutti i cittadini».