Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1548
MODICA - 23/09/2016
Attualità - Lunedì la prima corsa da e per il capoluogo

Modica Palermo in 4 ore col minuetto via Caltanissetta

Gli orari del minuetto saranno in vigore per non più di tre mesi per una fase sperimentale Foto Corrierediragusa.it

Collaudo positivo. Il Minuetto può collegare Modica e Palermo via Caltanissetta. C’è anche l’orario affisso alla bacheca della stazione di Modica e da lunedì, a meno di sorprese la prima corsa dovrebbe essere effettuata. Il nuovo treno ha percorso la tratta Modica-Ragusa e ritorno per verificare eventuali problemi sui binari ma il test è andato bene e entro i primissimi giorni di ottobre, assicura Ferrovie Italiane, il capoluogo siciliano e gli Iblei saranno collegati con un treno moderno che manderà praticamente in pensione le vecchie littorine. Il Minuetto garantisce carrozze climatizzate, dotate di collegamento internet, posti comodi suddivisi tra prima classe, 24, e seconda, 122 con 23 strapuntini eventualmente utilizzabili. Importanti i tempi di percorrenza. Perché i treni impiegheranno due ore da Modica a Caltanissetta, 15 minuti per il cambio, per trasbordare sul Minuetto proveniente da Catania e via verso Palermo. In tutto 4 ore e 15’ con un taglio netto di 1 ora almeno rispetto ai tempi attuali. Tre le coppie di treni che faranno la spola tra Modica e Caltanissetta e Palermo in questa prima fase. La stazione modicana è stata individuata come deposito e sosta del Minuetto e punto d’incontro per il personale utilizzato sula tratta.

Il servizio doveva essere attivato già lunedì scorso ma un problema alla stazione di Canicattì ha fatto slittare di qualche giorno. Lungo la linea Modica-Ragusa-Vittoria-Gela-Caltanissetta in questi mesi sono stati adeguati e sostituiti i binari per consentire il transito del Minuetto che rispetto alla tradizionale e obsoleta littorina ha una velocità di crociera ben più sostenuta. Gli orari del Minuetto saranno in vigore per non più di tre mesi per una fase sperimentale. Trenitalia attende la pubblicazione dell’orario invernale, dal 1 dicembre, per rendere il servizio pienamente organico con due coppie di treni. Un treno mattutino da Modica e da Palermo, e uno del primo pomeriggio con la stessa direzione. Tanta l’attesa di pendolari e di quanti attendono un servizio annunciato da un anno a questa parte ma che è stato rinviato per motivi definiti ufficialmente «tecnici». L’ora del Minuetto sembra comunque essere arrivata e tutta l’area iblea ne potrà godere i vantaggi.