Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:03 - Lettori online 1427
MODICA - 18/09/2008
Attualità - Modica - Con il saluto del presidente della provincia Antoci

Modica: nuovi locali istituto alberghiero

L’inaugurazione in concomitanza con l’avvio dell’anno scolastico Foto Corrierediragusa.it

L’inaugurazione dei nuovi locali dell’istituto alberghiero «Principi Grimaldi» è stata colta dal presidente della provincia Franco Antoci e dall’assessore provinciale alla pubblica istruzione Giuseppe Giampiccolo come l’occasione per esternare gli auguri agli studenti per l’avvio del nuovo anno scolastico. «Abbiamo scelto di inaugurare la nuova ala dell’istituto ? ha dichiarato il presidente Antoci ? come momento simbolico dell’apertura delle scuole. E’ la conferma del nostro impegno per accrescere e migliorare l’edilizia scolastica, coniugata all’attenzione verso una scuola che punta a privilegiare il settore turistico e della ristorazione, veri volani dell’economia iblea».

«Abbiamo colto questa opportunità ? ha aggiunto l’assessore Giampiccolo ? per lanciare l’augurio agli studenti, al personale Ata, al corpo docente e ai dirigenti scolastici per un anno proficuo». A fare gli onori di casa è stato ovviamente il dirigente scolastico Enzo Bonomo, alla guida dell’alberghiero da ben sette anni. «L’apertura di questa nuova ala all’interno della nostra cittadella scolastica ? afferma Bonomo ? ha concretizzato il trasferimento delle classi ospitate nella succursale di via Trani che, di conseguenza, è stata chiusa, con un notevole risparmio sui costi per l’istituto».

I nuovi locali sono distribuiti su tre piani molto ampi, luminosi e dotati di ogni confort, oltre ad essere all’avanguardia per le dotazioni e la sicurezza. Nella nuova ala vi sono allocate 14 classi, per un totale di 300 alunni. Per l’anno scolastico 2008/2009, gli studenti dell’istituto, che comprende anche l’indirizzo agrario, sono poco meno di mille, provenienti in buona parte anche da fuori provincia. Gli sbocchi occupazionali offerti dall’alberghiero sono, al momento, tra i più aderenti alle peculiarità di un territorio, quello ibleo, sempre più votato al turismo e, di conseguenza, ad una ricettività moderna e qualificata. L’istituto si propone come un’autentica fucina di futuri talenti nel settore della ristorazione.

Il presidente Antoci e l´assessore Giampiccolo tra  gli alunni Il dirigente scolastico Enzo Bonomo