Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:10 - Lettori online 880
MODICA - 23/07/2016
Attualità - L’evento a Cracovia da martedì alla presenza di Papa Francesco

Cinque giovani e 2 frati a giornata mondiale gioventù

Sono Chiara Cavallo, Marialinda Cavallo, Damiano Cicero, Caterina Modica e Maria Stracquadanio Foto Corrierediragusa.it

Cinque giovani (foto) e due frati rappresentano la città alla Giornata mondiale della Gioventù che si tiene a Cracovia da martedì. Saranno giorni ricchi di avvenimenti, incontri col Santo Padre, eventi di accompagnamento spirituale e culturale, come liturgie, catechesi, ritrovi con comunità e movimenti religiosi, concerti e spettacoli che caratterizzeranno la 31ma Giornata Mondiale della Gioventù il cui tema è «Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia».

La Pastorale Giovanile di Modica sarà «capitanata» dai Frati Antonello Abbate ed Emanuele Cosentini e con la collaborazione del team composto da Maria Chiara Adamo (Parrocchia Sacro Cuore), Barbara Cavallo e Roberto Gianò (Comunità di parrocchie San Giuseppe e SS. Redentore), Federico Cannata (Comunità di parrocchie San Giovanni, Santa Teresa e San Teodoro) e Orazio Peluso (Parrocchia Maria Ausiliatrice), da diversi anni è impegnata in città per far vivere ai gruppi giovanili delle tante parrocchie del territorio dei momenti di aggregazione, di confronto e di comunità tra tutti i giovani della città di Modica.

Quest’anno saranno ben cinque i giovani modicani che parteciperanno alla GMG 2016 a Cracovia: Chiara Cavallo, Marialinda Cavallo, Damiano Cicero, Caterina Modica e Maria Stracquadanio (nella foto), appartenenti alla Comunità di parrocchie di San Giuseppe e SS. Redentore.«Siamo contentissimi che nonostante le diverse difficoltà siamo riusciti -parole del team di PgV di Modica- a poter regalare a questi ragazzi un sogno al quale tenevano tantissimo, potendo anche noi come pastorale giovanile di Modica, attraverso attività di autofinanziamento, donare loro un contributo per il loro meraviglioso viaggio. Non vediamo l’ora che questi ragazzi ci possano raccontare tutto di questa stupenda esperienza che vivranno tra qualche giorno.»