Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 485
MODICA - 11/09/2008
Attualità - Modica - Niente stravolgimenti e pochi cambiamenti

Esordio senza scossoni per il piano del traffico "aggiornato"

Gli automobilisti hanno accolto le novità in maniera tiepida Foto Corrierediragusa.it

Esordio senza scossoni per il piano del traffico al quartiere S. Cuore. Vigili urbani schierati nei punti sensibili del traffico ed in particolare nell’anello di piazza Libertà che costituisce ancora una volta il vero e proprio snodo di tutto il traffico nel quartiere.

I vigili hanno indirizzato i flussi e si sono soffermati con numerosi automobilisti, ma anche residenti, a spiegare ,le innovazioni apportate. Qualche fila si è registrata nella parte centrale della giornata all’imbocco di via S. Cuore e di via Risorgimento; lunga la fila da smaltire per immettersi da via Moro in via Resistenza Partigiana.

« Il piano ha funzionato ? dice il comandante dei vigili, Giuseppe Puglisi ? Non può che migliorare grazie alle rotatorie che ancora dobbiamo realizzare. Non si è trattato tuttavia di una grande novità per automobilisti e residenti visto che sono state apportate solo alcune modifiche alla circolazione. Monitoreremo la situazione nei prossimi giorni per eventuali modifiche». Il piano sarà messo alla prova lunedì prossimo quando tutte le scuole apriranno ed i volumi di traffico nelle ore di punta raddoppieranno. A questo proposito sono da verificare i nuovi percorsi degli autobus che si immetteranno nel piazzale degli Oleandri e Baden Powell dopo avere percorso la bretella di viale De Gasperi.

« E’ una proposta comunque sperimentale e passibile di qualche aggiustamento ? dice l’assessore alla viabilità Emanuele Muriana ? facendo intendere che qualche messa a punto potrebbe ancora esserci. « Il piano non sarà comunque cambiato nella sua filosofia , precisa il sindaco.- Abbiamo privilegiato l’interesse generale ma anche cercato di venire incontro alle esigenze legittime di residenti e commercianti».

Proprio i residenti sono stati i più ascoltati dall’amministrazione grazie alle proposte, ai suggerimenti, ai veri e propri grafici che hanno elaborato. « Siamo molto soddisfatti dalla collaborazione che abbiamo avuto ? precisa il comandante Giuseppe Puglisi che avrà il compito di gestire l’avvio del piano. « Utilizzeremo tutti i vigili disponibili agli incroci e negli snodi che riteniamo più sensibili almeno per questi primi giorni. La segnaletica è ormai completata e possiamo ripartire».

Dal punto di vista degli interventi strutturali i tecnici hanno previsto due ulteriori rotatorie all’incrocio tra via S. Cuore e via Moro, ed all’innesto tra la via Moro e la via Resistenza Partigiana. Viene confermato il senso unico, direzione centro periferia, in via S. Cuore anche se è stata creata una prima alternativa all’arteria grazie al percorso che si innesta all’altezza della rotatoria e sfocia in via Scevola. Proprio la Via Scevola è destinata ad avere un ruolo fondamentale nel prossimo futuro perché l’amministrazione vuole realizzare tutta l’alternativa a via S. Cuore eliminando l’intoppo oggi costituito da un terreno privato.

In via S. Cuore inoltre non ci sarà più la doppia corsia di canalizzazione del traffico perché questa creava eccessi di velocità; gli autobus pubblici non circoleranno più da via S. Cuore ma entreranno in città da via Resistenza Partigiana e via De Gasperi mentre in uscita percorreranno la via Risorgimento. Altra novità è l’inversione di marcia all’altezza di piazza Libertà con il flusso viario non più a salire ma a scendere verso il centro città. « Cercheremo di intervenire al più presto sulle strutture al servizio del traffico ? ha confermato il sindaco Buscema in sede di conferenza stampa ? Pur se si tratta di piccoli interventi possono risultare decisivi. Il piano della viabilità per il centro storico è anche alla nostra attenzione ma qui i problemi sono più complessi.»

(Nella foto in alto da sx il sindaco Antonello Buscema, l´assessore alla viabilità Emanuele Muriana e il comandante della polizia municipale Giuseppe Puglisi alle prese con il piano del traffico)