Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 833
MODICA - 07/03/2016
Attualità - Una iniziativa originale per far conoscere il drammatico fenomeno

"Poliziotta per un giorno" contro la violenza alle donne

Il corto mette a tu per tu con la crudezza di certe situazioni, viste con gli occhi di una giovane studentessa Foto Corrierediragusa.it

«Poliziotta per un giorno» è il titolo di un corto presentato nell’aula magna dell’istituto superiore «Verga» e che vede protagonista la studentessa Irene Zacco (foto), che si trova a tu per tu con il drammatico fenomeno della violenza sulle donne, acquisendo la testimonianza di una vittima vestendo i panni, per l’appunto, di una poliziotta per un giorno. L’idea è stata sviluppata dal dirigente del commissariato di Modica, il vice questore aggiunto Maria Antonietta Malandrino, che ha altresì curato la regia del corto, della durata di poco più di 12 minuti, proiettato in un’aula magna colma di studenti e genitori. Un modo originale per sensibilizzare genitori e figli su una piaga ancora troppo profonda della società. Il corto mette a tu per tu con la crudezza di certe situazioni, viste con l’approccio di una giovane studentessa catapultata in questa situazione nell’ambito di una giornata all’inizio come tante, ma che poi vira bruscamente verso il dramma della donna vittima di violenza e che induce la studentessa a scegliere il suo futuro dopo la scuola: quello della poliziotta in difesa delle donne e non solo. Soddisfatto dell’iniziativa anche il dirigente scolastico Alberto Moltisanti.