Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 905
MODICA - 17/01/2016
Attualità - Un prestigioso riconoscimento per decenni di ininterrotta attività

Blasone d´eccellenza per la pasticceria Di Lorenzo

Nel segno della tradizione e del gusto con un occhio all’innovazione Foto Corrierediragusa.it

La pasticceria Di Lorenzo, da decenni punto di riferimento di alta pasticceria e del rinomato cioccolato modicano nel cuore del centro storico di Modica, ottiene il «Blasone d’eccellenza» dell’Accademia della Gastronomia Storica Italiana. «I Di Lorenzo sono promotori della valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche italiane, identificate come strumento di sviluppo culturale, economico e turistico»: queste le parole di Francesca Poidomani, Questore di Ragusa dell’Accademia, a suggello del blasone ai titolari della pasticceria Di Lorenzo, conferito dal direttore Alex Revelli Sorini e dal governatore Mario Giorgio Leonardi. Un prestigioso riconoscimento che evidenzia i tantissimi anni di ininterrotta attività in cui la pasticceria Di Lorenzo non ha mai avuto un momento di défaillance, offrendo sempre alla clientela prodotti di altissimo livello preparati con amore, professionalità e qualità. La pasticceria nasce tanti anni fa per volontà del signor Salvatore, ancora oggi il «cuore pulsante» della pasticceria e che è stato capace di trasmettere ai figli Giovanni e Carmelo i segreti e l’amore per le tradizioni dolciarie modicane, quelle autentiche di un tempo.

Giovanni e Carmelo, forti dell’esperienza del padre, sono riusciti a portare anche una ventata di innovazione. Il cioccolato modicano che tanto conosciamo, aromatizzato al peperoncino, cannella e altri sapori, è stato da loro rielaborato negli originali ed esclusivi «Cuticci»: si tratta di cioccolato a cubetti irregolari, come gli omonimi pezzi di pietra tipici dei bagli siciliani. I «Cuticci» sono al gusto classico o in altre varianti, tra cui la «chicca» al finocchietto selvatico. Un trionfo di profumi e sapori che deliziano il palato e i sensi, rievocando i ricordi di un favoloso tempo passato che riaffiora guardando i «mattoncini» di cioccolato disposti all’interno dell’elegante confezione.

I «Cuticci», che si trovano solo nella pasticceria Di Lorenzo di corso Umberto, trasmettono dunque tutti i sapori e le peculiarità della nostra splendida terra Iblea. Tanta anche la pasticceria della tradizione modicana: cardinali, mustazzola, biscotti di mandorla. Un augurio speciale allo staff della pasticceria Di Lorenzo per un cammino ancora lungo e ricco di gusto.

Nella foto sopra Francesca Poidomani, Questore di Ragusa dell’Accademia della Gastronomia Storica Italiana insieme al patriarca Salvatore Di Lorenzo. Nella foto sotto (cliccateci sopra per ingrandirla) con i figli Carmelo e Giovanni (da sx)