Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 974
MODICA - 17/12/2015
Attualità - Al circolo didattico «Piano Gesù»

Piccoli alunni più "informatizzati" grazie a Conad

Donate per il quarto anno consecutivo alla scuola nuove attrezzature informatiche Foto Corrierediragusa.it

Cresce il processo di informatizzazione del circolo didattico «Piano Gesù» di Modica Alta grazie anche al contributo di Conad che per il quarto anno consecutivo dona alla scuola nuove attrezzature informatiche, con l’impegno di numerosi studenti e famiglie che hanno aderito al progetto «Insieme per la scuola». Con quest’iniziativa, realizzata in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Conad si impegna a fornire gratuitamente stampanti laser, notebook led e tanto altro materiale multimediale alle scuole primarie e secondarie di primo grado, partecipando ad una speciale raccolta di buoni. «Questo è il tipico esempio di buona e proficua collaborazione tra il pubblico e il privato- esordisce il preside Francesco Tasca - e quindi ringraziamo nuovamente Conad per aver scelto anche quest’anno di investire nella scuola». «Con Insieme per la scuola, Conad ribadisce il proprio impegno nella promozione dello sviluppo dei territori in cui opera anche attraverso il sostegno alla scuola e alla cultura, soprattutto in un momento di congiuntura economica come quello attuale, che ha visto ridurre pesantemente la spesa pubblica in questo settore - afferma Mario Cicero - responsabile marketing di Conad Sicilia - un modo diverso di aiutare le scuole e soprattutto i giovani, il futuro del nostro Paese". Nelle prime quattro edizioni, Conad ha distribuito alle scuole di tutta Italia attrezzature informatiche e supporti multimediali per un valore che supera i 13 milioni di euro con 70 mila premi consegnati.