Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 259
MODICA - 09/12/2015
Attualità - Rinnovato l’organigramma dell’ente dopo le dimissioni di Simona Celi

Fondazione Garibaldi, rinnovato direttivo

Tonino Cannata sovrintendente, Carlo Cartier direttore artistico, Alessandro Romano responsabile scuola Foto Corrierediragusa.it

Tonino Cannata è il nuovo sovrintendente della Fondazione Teatro Garibaldi. Cannata raccoglie l´eredità di Simona Celi, che ha guidato la fondazione negli ultimi tre anni per poi dimettersi lo scorso mese. Il nuovo sovrintendete si è distinto negli ultimi tempi per l´organizzazione di alcune mostre, tra cui quella su Piero Guccione, oltre ad essere cultore delle belle arti.

Quale direttore artistico l´amministrazione ha scelto Carlo Cartier (foto), attore e regista, ormai trapiantato in città. Con Carlo Cartier collaborerà l’attore modicano Alessandro Romano, che si occuperà del rapporto con le compagnie locali, le scuole e la promozione del teatro tra i giovani. Le scelte operate vanno tutte nella direzione di valorizzare le professionalità locali, che conoscono e operano nel contesto della città. Una inversione di tendeza rispetto a quella di tre anni fa quando fu scelta Simona Celi quale sovrintendete e l´attore Andrea Giordana qquale direttore artistico. Uno dei primi problemi che la Fondazione dovrà affrontare è il reperimento di fondi per saldare i debiti ereditati dalla passata stagione e la programmazione di una stagione teatrale degna di tal nome.